Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi di coppia (140167)

on . Postato in Sessualità | Letto 5 volte

Anonimo 24

Salve, vi scrivo con un certo imbarazzo, perchè mai avrei pensato di rivolgermi ad un sito di psicologi, ma forse mi potete aiutare, o almeno indirizzare verso chi mi posso rivolgere. Sono un ragazzo di anni 24 nel mese prossimo. Ho una relazione da 18 mesi con una ragazza di anni 26. Da circa 6 mesi a questa parte, non abbiamo rapporti e cosa peggiore ultimamente, non c'è più contatto fisico. Quale può essere un abbracio o un semplice bacio. Ne ho parlato più e più volte di questo problema con la mia regazza, ma alla fine oltre ad arrabiature, incompressioni, non ho concluso niente. Non so se questo può essere utile o meno ma devo premettere che la mia ragazza ha dei problemi familiari alquanto proccupanti, basti pensare che il padre non la chiama e non la cerca, neanche dopo un incedio che ha riguardato il suo appartamento avvenuto la notta di capodanno dopo esplosione di un petardo vagante. Inoltre da un anno ha perso una persona a lei cara che si è sostituita nella sua vita ai genitori, che al solo pensiero ancora piange come una fontana. Io forse sbaglierò a scrivervi perchè non so se mi potete dare un consiglio, ma non riesco a capire come posso aiutarla, perchè nonostante i fine settimana fuori dall'ambiente dove sta, a farmi vedere ed essere presente sempre nella sua vita dove sbaglio e spero che in voi possa trovare almeno un consiglio. Grazie.

Caro XXXX, già non presentarsi è sinonimo di insicurezza e questo può far pensare che i problemi all'interno della coppia sono di varia natura. Prendendo spunto dalla lettera, la ragazza stà passando un periodo esistenziale di forte dolore affettivo e la sessualità in questi casi scompare poichè i pensieri e desideri sono di altra natura. L'aiuto che puoi darle è di non assillarla per le preoccupazioni sessuali, ma starle vicino con affetto e sentimento, inoltre indirizzare la ragazza da uno psicologo psicoterapeuta che la può aiutare a superare questo momento di difficoltà, solo cosi potete verificare se siete realmente coppia stabile con la conseguente ritrovata sessualità. Auguri.

(Risponde il Dott. Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 04/12/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Dipsomania

Per dispomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e μα...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

News Letters