Pubblicità

Problemi di coppia (888888)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 23 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Monica, 22 anni

Gent.mi dottori, non capisco cosa mi succeda. Da 5 anni fidanzata con lo stesso ragazzo che amo alla follia e non riesco più a farci all'amore. Com'è possibile? Con lui sto molto bene, se dovessi avere anche il problema più grave lui sarebbe la mia persona di riferimento. E' la chiave della mia vita, senza di lui morirei. Ma questo "problema" sta affliggendo la nostra relazione e lui è il primo a risentirne. Sono una bella ragazza ed è normale che provi una totale e disinibita attrazione per me non appena mi vede. Ma io ho paura che dal lato sessuale non lo desideri più.
Non appena mi sfiora io mi scosto, eppure lo desidero tanto... cosa mi sta succedendo? Non riesco a capire. Ho paura che possa lasciarmi per questo problema. Fosse per me starei con lui tutto il giorno, a farmi abbracciare e coccolare ma il sesso non lo metto al primo posto. Premetto che la nostra intesa sessuale è sempre stata ottima ed è quella che ci ha "salvati" nei momenti di crisi. Grazie ancora per l'aiuto. A presto.

Gentile Monica, quello di cui lei parla puo' accadere anche in una coppia ben collaudata come la sua.... il fatto e' che dovrebbe provare a riflettere quale sia stato il motivo scatenante di tutta questa nuova situazione, visto che prima non avevate problemi, anzi. Forse un atteggiamento del suo ragazzo, o qualcosa che si e' improvvisamente innescato tra di voi che ha portato un cambiamento in lei. Provi a riflettere su questo ed eventualmente valuti la possibilita' di andare da un terapueta sessuale anche con lui, sicuramente in questo modo capirete dove e' il problema e riprenderete i vostri rapporti come prima. Buona fortuna.

( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

Limerence (o ultrattaccamento)…

È uno stato cognitivo ed emotivo caratterizzato da intenso desiderio per un'altra persona. Il concetto di Limerence (in italiano ultrattaccamento) è stato elab...

Psicosi

Il termine Psicosi è stato introdotto nel 1845 da von Feuchtersleben con il significato di "malattia mentale o follia". Esso è un disturbo psichiatrico e descr...

News Letters

0
condivisioni