Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi di coppia

on . Postato in Sessualità | Letto 8 volte

Giunone 33

Già una volta vi ho scritto e gentilmente mi avete dato una risposta. Il mio problema riguardava mio marito, 32 anni che apparentemente non nutre alcun desiderio nei miei confronti (siamo sposati da meno di sei mesi e anche da fidanzati non abbiamo avuto molte opportunità di fare sesso). In effetti lui ha anche dei problemi fisici (cisti ai testicoli che si gonfiano e gli fanno male) ma di fare l'amore con me non se ne parla proprio mai. Da che ci siamo sposati l'abbiamo fatto 5 o sei volte e l'ultima volta 3 mesi fa. Prima di operarsi deve fare la spermiografia, ma per fare la spermiografia deve osservare 3 giorni di astinenza e sperare che non abbia un'eiaculazione spontanea se non si ricomincia da capo. Il risultato è che tenta da un mese, ma non riesce a portare a termine i 3 giorni e se ci riesce magari poi non riesce a eiaculare per raccogliere lo sperma. Io faccio di tutto per essergli vicino ma non ce la faccio più. Come mi devo comportare? La mia autostima sta finendo sotto terra, non glielo vorrei far pesare ma io non ce la faccio più a dormirgli accanto senza poter fare l'amore neppure una volta tanto. Ma possibile che invece lui non lo desideri? Da come si comporta sembra proprio di no: giorni fa, perchè ha visto che proprio lo desideravo, mi ha svegliata mentre dormivo per fare l'amore con me. Aveva un'erezione ma si è raccomadato di far presto ..... ma nè un bacio nè una carezza!!! perchè? Eppure lui è un uomo molto molto dolce e sono sicura che mi ama. Naturalmente è finita che ho rinunciato a fare l'amore e da allora non me lo ha nepèpure più proposto. Ormai neppure prendo l'iniziativa perchè tanto mi dice sempre di no. Allora io vi chiedo 2 cose: 1) Possibile che il problema fisico spenga ogni desiderio? 2) Come mi devo comportare? Io lo amo tantissimo ma la notte a volte sogno di fare l'amore con altri... Cosa mi sta succedendo? Di fare una psicoterapia non se ne parla proprio perchè lui non ci crede. Vi ringrazio per l'aito e per i suggerimenti che potrete darmi.

La richiesta che lei fa non è di facile soluzione poichè suo marito non accetta di fare una psicoterapia di coppia presso un sessuologo che è l'unico che può aiutarvi.Secondo la mia esperienza suo marito ha irrisolti molti problemi soprattutto di carattere sessuale in quanto se la notte, quando il corpo dorme e la mente no, ha le eiaculazioni notturne significa che il desiderio c'è e che i suoi disturbi fisici non sono primari per la mancanza di desiderio, fare all'amore non significa fare sesso,e quindi ci possono essere molte più attenzioni sia affettive che fisiche da produrre per far sentire la propria partner soddisfatta. E' altrettanto chiaro che fra voi c'è la mancanza di confidenzialità e complicità. La sua paura di fare sogni erotici rientrano nella naturale composizione del suo stato emotivo, quindi non mi preoccuperei più di tanto per eventuali sogni, piuttosto se la cosa deve durare nel tempo una decisione è da prendersi il suo comportamento deve essere centrato nel far capire a suo marito che cosi facendo può minare l'equilibrio della vostra unione.

(risponde il dott. Sergio Puggelli)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e persistenti del cont...

Coping

In che modo tendiamo a superare gli ostacoli e lo stress che la vita ci sottopone? Attuando strategie di coping!! Dall’inglese to cope (affrontare) il te...

Disturbo post-traumatico da st…

I principali sintomi associati al Disturbo post-traumatico da stress possono essere raggruppati in tre specie: ...

News Letters