Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi di coppia/sesso (141817)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 24 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Michele 24

Salve, sto con la mia ragazza da 3 anni e tutto è sempre andato molto bene, eccetto piccoli litigi non di rilevante importanza. Da un mese circa, però non riusciamo ad essere più appagati come prima in campo sessuale, in quanto lei afferma di non riuscire più ad eccitarsi totalmente, infatti io avverto, che quando lo facciamo, in certi momenti sembra assente, e così anche a me cala un pò l'eccitazione. Lei non ha più orgasmi, cosa che, invece, si verificava ad ogni rapporto. Parlandone con lei, credo che sia dovuto ad una situazione momentanea di forte stress dovuta ad alcuni esami che deve sostenere in questo periodo (non è uscita di casa per una settimana intera!!!.) Secondo me ciò si ripercuote anche a letto. Premetto che noi abbiamo un rapporto davvero intimo, sia nella vita quotidiana sia in quella sessuale. E' possibile che si tratti di una situazione momentanea?
Inoltre, questa notte ho sognato di tradirla con una persona di fantasia, però nel sogno non ho avuto nessun rapporto sesuale, poichè mi faceva troppo male l'idea di tradirla e successivamente, sempre nel sogno, le raccontavo l'accaduto e lei poi mi perdonava e durante tutto il sogno rimaneva la presenza di questa ragazza con cui avrei l'avevo tradirla. Mi ha colpito questo sogno. Cosa potrebbe significare?
grazie per la consulenza.
Saluti, Michele.

Caro Michele, la sessualità non desidera stress, ma serenità, tranquillità e riposo, quindi se la ragazza è sotto stress probabilmente si avvicina al rapporto per far contento il partner più che se stessa. Il sogno fatto rientra nelle fantasie prettamente maschili, in special modo quando si desidera fare all'amore e ci si sente rifiutati. Se dopo gli esami dovesse perdurare questa mancanza di orgasmo vi consiglio di rivolgervi ad uno psicologo psicoterapeuta sessuologo, che con esercizzi appropriati vi farà ritrovare la vostra complicità sessuale.Consiglio di leggere anche il libro l'amore la sessualità non hanno età edito da bastogi che vi farà capire come l'amore e la sessulità possono durare in una coppia stabile. Auguri

(Risponde il Dott. Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 23/01/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

La Sindrome di Stendhal

Patologia  psicosomatica, caratterizzata  da un senso di malessere diffuso provato di fronte alla visione di opere d’arte di straordinaria bellezza. ...

News Letters

0
condivisioni