Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi di erezione (119319)

on . Postato in Sessualità | Letto 3 volte

Osvaldo 18

Salve esperti di Psiconline, spero con tutto il cuore che mi darete una risposta perchè non ce la faccio più ad andare avanti così. Il mio problema è questo: fino all'anno scorso non avevo mai avuto problemi di erezione, anzi mi bastava guardare una donna per strada per avere un erezione. Poi però qualcosa è cambiato, infatti navigando in internet ho scoperto che mi piace molto il sadomaso ed in particolare quando la donna domina l'uomo insultandolo per la sua poca virilità e facendolo penetrare da i suoi amanti sempre virili e muscolosi, oppure mi fanno eccitare parecchio le donne molto mature e magari anche grasse; il problema è che, ormai, queste sono le uniche cose che mi fanno eccitare ed io mi sento uno schifo per questo, anche perchè sono fidanzato da un anno con una ragazza stupenda che amo moltissimo e, con lei, ho avuto 2 rapporti sessuali nei quali ho avuto problemi di erezione (credo per l'ansia da prestazione perchè io sono un tipo molto ansioso ed avevo paura di non essere in grado) e quando raggiungevo l'erezione quest'ultima, al momento della penetrazione, spariva completamente, così abbiamo cambiato posizione e mi sono messo io sotto, e in questo modo, con molte difficoltà, siamo riusciti a farlo ma sono durato pochissimo ed inoltre quando ero dentro sentivo un forte dolore al filetto e questo contribuiva a farmi perdere l'erezione anche da dentro. Durante i preliminari riesco a mantenere un'erezione sufficiente (forse perchè sono più tranquillo), ma non ottima, però stasera ho avuto una defaiance anche durante i preliminari. Vi prego aiutatemi a capirci qualcosa perchè non ci capisco più niente. A me piace un sacco la mia ragazza e quando la vedo tutta nuda ho una gran voglia di fare l'amore ma il mio pene resta flaccido, com'è possibile questo? E' solo ansia da prestazione (e se si come posso risolverla?) o c'entrano qualcosa quelle specie di deviazioni (non so come chiamarle) che hanno "soggiogato" il mio cervello? Vi prego aiutatemi. Grazie.

Caro Osvaldo, il problema descritto è classico per coloro che cercano di fare la prestazione sessuale. Un altro dubbio è sul dolore che provi per questo ti consiglio di consultare un urologo poichè non vorrei che questa dispareunia maschile sia dovuta da una fimosi che necessita intervento chirurgico (questo tipo di internento si fa anche ambulatoriamente da quanto è semplice). Per le preoccupazioni di coppia consiglio di andare da uno psicoterapeuta sessuologo che possa aiutarvi ambedue a risolvere il problema di impotenza secondaria poichè l'ansia scaturita dai pensieri sadomasochisti possa essere assorbita, fra i dubbi ci può essere anche un eiaculazione precoce il che si annovera tutto nel complesso di prestazione che fa salire la soglia ansiogena a livelli incontrollabili e, le conseguenze, sono le problematiche da te descritte. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 10/06/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Spasmi affettivi

Gli spasmi affettivi sono manifestazioni caratterizzate dalla perdita temporanea di respiro conseguente ad una situazione di disagio o di rabbia del bambino. Q...

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

News Letters