Pubblicità

problemi di erezione (43109)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 245 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Franco V.. 28anni (11.9.2001)

Gentili signori, cerco di essere conviso. Da due mesi ho una ragazza che amo veramente. I problemi sono di natura sessuale in quanto la qualità delle mie erezioni va progressivamente peggiorando impedendo un rapporto sessuale canonico. Ho cambiato Paese da poco e mi trovo ina situazione di lieve stress.
In aggiunta sono un forte fumatore (2 pacchetti). Mi chiedevo se le cause dell'erezione insoddisfacente (incompleta e di breve durata, o meglio, intermittente) possano essere di natura esclusivamente organica. La mia ragazza pensa che forse non mi eccita abbastanza e per questo abbiamo deciso di lasciarci per un po'. La cosa è grave perchè la amo veramente ma capisco perfettamente che per lei il sesso e' una forma importantissima di comunicazione, per me è pure molto importante ma ho avuto pochissime donne e sono abituato alla castità. Una conseguenza di cio' è anche un mio frequente ricorso alla masturbazione che ho praticato per anni senza alternative. La ragazza dice che preferisco masturbarmi che fare l'amore e forse è vero perchè mi sembra meno 'faticoso' meno 'rischioso', non voglio piu' coprirmi di ridicolo.
Credevo che la cosa sqrebbe migliorata masturbandomi vicino a lei ma non ho ottenuto risultati interessanti, anzi lo ha interpretato come assenza di coinvolgimento. Sono ridicolo ma mi sto convincendo di essere omosessuale, di essere asessuato, di avere i peggiori problemi. Cosa devo fare? Non voglio piu' rendere i miei partner infelici, gline ho parlato in tutti i dettagli ma sembra essersi impressionata negativamente. Grazie di una eventuale risposta.

Caro Anonimo, lo stress o la nicotina (due pacchetti di sigarette al giorno sono tanti!) possono incidere, ma dalla tua lettera sembra emergere una problematica molto più complessa legata all'autoerotismo praticato a lungo e a quella che chiami..."abitudine alla castità" (?) . Credo che la ragazza percepisca che il tuo amore per lei non ti carica di "desiderio di lei". Questa specie di divisione tra affetto e sesso andrebbe presa in considerazione esaminando accuratamente la tua anamnesi e il tuo immaginario sessuale. I dati qui riportati inducono solamente a raccomandarti una consulenza psicologica personale, per vedere se ti é possibile anelare a una felicità sessuale veramente "per due" Auguri.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 18 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.18 (libertà di scelta), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo sett...

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Le parole della Psicologia

Spasmi affettivi

Gli spasmi affettivi sono manifestazioni caratterizzate dalla perdita temporanea di respiro conseguente ad una situazione di disagio o di rabbia del bambino. Q...

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

Prosopoagnosia

La prosopoagnosia (o prosopagnosia) è un deficit percettivo del sistema nervoso centrale che impedisce il riconoscimento dei volti delle persone (anche dei fami...

News Letters

0
condivisioni