Pubblicità

Problemi di erezione e micropenia (158061)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 100 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Rebecca , 24

 

Gentile Dottore,
frequento da un paio di mesi un ragazzo di 30 anni, indipendente, con un buon lavoro nel ambito economico e una appartamento suo, inoltre molto intelligete e spigliato.
Abbiamo provato ad aver un rapporto sessuale, ma purtroppo, oltre ad avere un pene piu' piccolo di 10 cm, non riusciva a mantenere l'erezione ed è vergine. Stupidamente ho pensato che non riuscisse a iniziare il rapporto per colpa mia, cosa che, appunto, lui ha smentito, dunque l'ho confortato sostenendo che sia normale avere determinati problemi la prima volta. A dire il vero sospetto che lui ha dei problemi di erezione e non so come comportarmi a riguardo. E' meglio evitare il discorso o affrontarlo? E come posso iniziare a parare di cio'? Come dovrei reagire per stargli vicino e magari migliorare la soluzione?
Grazie

Cara Rebecca,
LA GRANDEZZA DEL PENE NON INCIDE SUL RAPPORTO poichè la vagina si adegua come un guanto alla mano.
Il vero problema è la mancata erezione , e le cause possono essere multiple e non c'è da sottovalutare neppure l'aspetto fisiologico. Come consiglio propongo due passaggi, il primo quello di una visita da un urologo andrologo per la verifica che la parte genitale sia ok; la seconda se tutto è nella norma consultare uno psicoterapeuta sessuologo iscritto alla FISS che può aiutarvi nel riolvere il problema esposto.
Auguri

 

(Risponde il Dott.Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 12/03/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

News Letters

0
condivisioni