Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi erezione (157568)

on . Postato in Sessualità | Letto 14 volte


Andrea, 27

 

Gentile Dottore,
da qualche anno (da quando mi sono lasciato con la fidanzata) ho problemi di erezione quando mi trovo da solo con le donne.
E' appurato che il mio è solo un problema di testa. A volte, quando le donne mi piacciono davvero non ho questo tipo di problemi, ma sono occasioni rare. Quando sto con una ragazza e sto per avere un rapporto inizio a pensare fortemente che potrei fallire, inizio a concentrarmi e questo crea una sorta di stress che mi porta a non avere un erezione.
Come faccio a risolvere questo problema? Adesso sto frequentando una ragazza, la prima volta che siamo stati soli mi è capitato di avere un erezione che è durata solo un paio di minuti, dopodichè non ho più provato.
Devo parlare con la ragazza per risolvere questo tipo di problema? Non so cosa fare, mi sono documentato molto e so per certo che il mio è un problema di testa e non fisico.

Caro Andrea,
il quesito che hai posto è abbastanza frequente nei giovani poichè secondo il mio parere non hanno ben chiaro cosa sia la sessualità, quella esercitata in coppia stabile e non in avventura.
Le difficoltà erettive avvengono quando pensiamo di fare una prestazione e non un effusione romantica, infatti con la ragazza stabile tutto era ok con le occasionali un flop.
Adesso che hai una ragazza con la quale hai iniziato un percorso affettivo e di coppia consiglio di parlarne e descrivere le proprie emozioni e difficoltà, se tutto viene esposto correttamente il problema dovrebbe scomparire.
Eventualmente consiglio di consultare un sessuologo incritto alla FISS che in coppia risolverà il problema di impotenza secondaria. Auguri

 

(Risponde il Dott.Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 08/02/2013

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

gerontofilia

Con il termine  gerontofilia (dal greco geron  anziano e philia cioè amore affinità) si indica una perversione sessuale caratterizzata...

News Letters