Pubblicità

Problemi sessuali con il partner (005678)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 40 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Elisa, 26 anni

Un caro saluto a tutti i dottori e grazie per il gentile servizio svolto. Il mio problema è non avvertire (da un paio di anni) stimoli per avere rapporti sessuali con il mio ragazzo (siamo insieme da 7 anni), non sento assolutamente niente.
Da circa 3 anni uso la pillola, potrebbe forse essere questa la causa? Ho comunque altri problemi che potrebbero toccarmi: sovrappeso(che mi crea un grave blocco), abito lontano dalla mia famiglia (che mi manca molto), non sono riuscita a conoscere vere amiche....E' ormai diventato un grosso problema, sia per me che, ovviamente, per il mio ragazzo: so che è difficile sbilanciarsi con consigli o "diagnosi" con questi pochi elementi che ho messo a disposizione, ma spero che possiate almeno darmi qualche indicazione da seguire (qualcuno a cui rivolgermi/ci, per esempio). Ringrazio molto e confido in una vostra risposta.

Gentile Elisa, in effetti sul foglietto illustrativo delle pillole anticoncezionali c'è scritto che potrebbero causare lievi cali del desiderio. Ma è in genere un effetto piuttosto raro. È più probabile che la mancanza di desiderio che lei sente possa avere a che fare con tutti i fattori elencati: il suo sovrappeso, la lontananza dalla sua famiglia, il fatto di non avere amiche con cui confidarsi.
Ma non mi ha scritto niente dei rapporti con il suo ragazzo, al di là del sesso. Da ciò che scrive, mi viene da pensare che il calo del desiderio rientri in un problema un po' più generalizzato, e non abbia a che fare unicamente con il sesso, che magari, in questo caso, potrebbe essere solo una spia.
Le consiglio di rivolgersi ad uno psicoterapeuta, può trovarne una lista su psicologi-italiani.it, oppure può andare all'asl più vicina a lei, dove troverà sicuramente qualcuno con cui parlare, e che potrebbe indirizzarla verso il professionista più adatto. Le faccio molti auguri.

( risponde la dott.ssa Serena Leone )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

News Letters

0
condivisioni