Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi sessuali con il partner (005678)

on . Postato in Sessualità | Letto 11 volte

Elisa, 26 anni

Un caro saluto a tutti i dottori e grazie per il gentile servizio svolto. Il mio problema è non avvertire (da un paio di anni) stimoli per avere rapporti sessuali con il mio ragazzo (siamo insieme da 7 anni), non sento assolutamente niente.
Da circa 3 anni uso la pillola, potrebbe forse essere questa la causa? Ho comunque altri problemi che potrebbero toccarmi: sovrappeso(che mi crea un grave blocco), abito lontano dalla mia famiglia (che mi manca molto), non sono riuscita a conoscere vere amiche....E' ormai diventato un grosso problema, sia per me che, ovviamente, per il mio ragazzo: so che è difficile sbilanciarsi con consigli o "diagnosi" con questi pochi elementi che ho messo a disposizione, ma spero che possiate almeno darmi qualche indicazione da seguire (qualcuno a cui rivolgermi/ci, per esempio). Ringrazio molto e confido in una vostra risposta.

Gentile Elisa, in effetti sul foglietto illustrativo delle pillole anticoncezionali c'è scritto che potrebbero causare lievi cali del desiderio. Ma è in genere un effetto piuttosto raro. È più probabile che la mancanza di desiderio che lei sente possa avere a che fare con tutti i fattori elencati: il suo sovrappeso, la lontananza dalla sua famiglia, il fatto di non avere amiche con cui confidarsi.
Ma non mi ha scritto niente dei rapporti con il suo ragazzo, al di là del sesso. Da ciò che scrive, mi viene da pensare che il calo del desiderio rientri in un problema un po' più generalizzato, e non abbia a che fare unicamente con il sesso, che magari, in questo caso, potrebbe essere solo una spia.
Le consiglio di rivolgersi ad uno psicoterapeuta, può trovarne una lista su psicologi-italiani.it, oppure può andare all'asl più vicina a lei, dove troverà sicuramente qualcuno con cui parlare, e che potrebbe indirizzarla verso il professionista più adatto. Le faccio molti auguri.

( risponde la dott.ssa Serena Leone )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

Belonefobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

News Letters