Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi sessuali d'erezione (130647)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

Eddy 22

Cari esperti mi sono appena iscritto al vostro sito e lo trovo molto interessante. Vengo subito al dunque, sono un ragazzo di 22 anni e sono fidanzato con una ragazza di un anno più grande di me. Siamo fidanzati da 3 anni e mezzo e da parecchi mesi a questa parte ho seri problemi di erezione quando sono in intimità con lei a volte riesco ad avere un sano rapporto di sesso a volte invece non c'è segno di vita da parte mia, è come se il mio organo sessuale si staccasse dal mio corpo e dalla mia mente e non riesco a concentrarmi e a dare quello che per una coppia è fondamentale: il sesso. Il rapporto sentimentale è ottimo non abbiamo problemi di sorta o almeno credo, io amo alla follia la mia fidanzata non potrei fare a meno di lei, ormai siamo al punto di fare l'amore una volta ogni 15-20 giorni ovviamente solo quando io riesco ad eccitarmi, fosse per lei lo faremmo anche 3/4 volte a settimane, ma il mio desiderio sessuale spesso e volentieri manca, non riesco ad eccitarmi e non ne sento il bisogno purtroppo. Questa situazione si protrae da parecchi mesi come ho detto prima, e il pensiero che molte volte non riesco ad eccitarmi anche quando lei mi fa delle avance mi tormenta, e non aiuta a concentrarmi quando siamo in intimità e potremmo fare l'amore. Non chiedo ovviamente una risoluzione del caso ma solo un vostro parere? VI ringrazio della vostra attenzione!

Caro Eddy, dalla descrizione si evince che si tratta di un impotenza secondaria che può scaturire da vari fattori psicologici e ansiogeni. Dal momento che la relazione di coppia è ottima non cercherei di eludere il desiderio di stare in intimità per la paura di non avere erezione, ma cercherei di capire ciò che mi stà succedendo nel momento scatta l'ansia da prestazione. Quindi per risolvere il caso consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta sessuologo che sia individualmente sia in coppia con esercizi e tecniche precise può risolvere il disturbo e la riuscita raggiunge oltre il 90%. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Pugelli)

Pubblicato in data 3/02/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Algofilia

L’algofilia (dal greco ἄλγος "dolore" e ϕιλία "propensione") è la tendenza paradossale e patologica a ricercare il piacere in sensazioni fisiche dolorose. ...

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’...

Disturbo schizotipico di perso…

Disturbo di personalità  caratterizzato da  isolamento sociale, comportamento insolito e bizzarro,  “stranezze del pensiero.” Il Disturbo schizo...

News Letters