Pubblicità

Problemi sessuali gravi (015047)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 39 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Aiutatemi, 30 anni

Salve, ho un amico che ha un grosso problema...e non so come aiutarlo e vorrei aiutarlo.
Lui ha grossi disturbi sessuali, è attratto dagli organi maschili e da tuttto ciò che è pornografia, non è pericoloso, ma si sta facendo molto male e si odia. Secondo me ha bisogno di una comunità che lo spinga lontano dalla sua casa per poter cambiare aiutato da farmaci, ma non ha soldi , non lavora da tre anni perchè è anche in depressione.
Potete consigliarci una comunità che curi questi disturbi come quelle che curano la droga?

Mi dispiace ma non conosco centri di questo tipo che operano gratuitamente, puoi provare a consultare su internet "www siipac.it". Comunque le forme di dipendenza sessuale si curano con la psicoterapia o con un trattamento integrato con farmaci, il coinvolgimento della famiglia ha un ruolo fondamentale per l'esito positivo finale del trattamento. Tieni presente che se non c'è la volontà dell'individuo di essere aiutato ed orientato tu non puoi fare nulla.
Auguri

( risponde la dott.ssa Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

News Letters

0
condivisioni