Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi sessualità-cibo (114381)

on . Postato in Sessualità | Letto 5 volte

Alexia 26

Salve, non riesco a capacitarmi del fatto che una cosa naturale e spontanea come il sesso debba essere per me un incubo. Sto con un ragazzo da 8 anni, lo amo profondamente e sto benessimo con lui, questo "problema" è sempre stato presente, abbiamo quasi imparato a conviverci. Mi resta molto difficile lasciarmi andare, durante la settimana è impossibile, riusciamo ad avere un rapporto nel fine settimana (la mattina appena sveglia) solo quando abbiamo molto tempo a disposizione. Il problema è che, in generale, trovo poco interesse nel sesso, nonostante tutto, i nostri rapporti seppur pochi quando avvengono sono perfetti e appaganti. Vorrei solo capire cosa mi blocca durante la settimana, perché non riesco a lasciarmi andare, perché la mia mente non mi permette di avere rapporti frequenti (anche se qualche volta è accaduto), quale è la molla che mi fa venire la voglia, nonostante tutto questo tempo non ho ancora capito, dipende dai periodi e dai momenti, ho l'impressione che tutto dipenda dalla mia mente. Ma questo non è l'unico problema, sin da bambina ho uno strano rapporto con il cibo, mangio solo determinati alimenti (pasta, carne, pesce), ma non riesco a mangiare verdura e frutta, la sola idea mi far star male, fisicamente sono perfetta non ho mai avuto esigenza di controllare il peso, mangio abbastanza ed a pasto, per i dolci non ho un grande interesse, li mangio le poche volte che ho voglia. Alla mia età inizio a chiedermi il perché di questo blocco mentale alimentare, al quale mi sono adeguata (non ho nessun problema di salute). Conoscere le cause di questi problemi mi aiuterebbe a risolverli? Grazie.

Cara Alexia, l'anoressia alimentare e sessuale vanno a braccetto, da come ti descrivi sembri appartenere a quella categoria di persone iper-controllate ed iper-efficienti nelle quali prevale l'aspetto razionale a discapito dell'emotività. Per interpretare le tue modalità di comportamento bisognerebbe fare l'anamnesi della tua vita, cosa possibile attraverso una psicoterapia straordinariamente utile alla tua età. Auguri.

(risponde la Dott.ssa Maria Assunta Consalvi)

Pubblicato in data 03/03/08

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e depressione (151012456…

Paolo, 26     Salve, da una settimanella a questa parte ho sviluppato una serie di sintomi apparentemente slegati (almeno secondo il medico) e qu...

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Lo stereotipo

Il termine stereotipo deriva dalle parole greche "stereos" (duro, solido) e "typos" (impronta, immagine, gruppo), quindi "immagine rigida". Si tratta di...

News Letters