Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Rabbia repressa e sessualità (158331)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 20 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Roberto, 28

 

Gentile Dottore,
Ho da sempre un rapporto assai conflittuale con mio padre per la sua apprensività e carattere impositivo e irascibile, ciò ha comportato il quasi annullamento della mia personalità a causa della sua onnipresenza e impositività o forte influenza nelle mie scelte.
Adesso sento in alcuni momenti una cattiveria inaudita, dovuta a rabbia repressa, che viene fuori in determinate situazioni e mi fa dire o desiderare il male delle persone, e molto spesso mi sfogo stringendomi le mani una nell'altra, e mentre faccio questo penso a come vorrei che andassero le cose; a volte sfocia anche in momenti depressivi in cui non mi va di aver contatti con nessuno, avendo già di mio un carattere schivo e riflessivo.
Sessualmente ho un blocco dovuto al fatto che sento l'esigenza di ricorrere alla masturbazione 2 o 3 volte al giorno, e poi al momento del rapporto fisico ho delle defaiance, viene meno l'erezione perchè probabilmente mi prende l'ansia e non riesco a concentrarmi e di conseguenza vivermi il momento come si deve. Cosa posso fare per venirne a capo? grazie

Caro Roberto,
dal racconto si evince che le problematiche esposte più che sessuali sono di natura esistenziale e psicologica. La masturbazione denunciata non è altro che un autolesionismo per scaricare su altre parti del corpo ciò che potrei fare con comportamenti ed azioni rivolte ad un confronto sereno e trasparente con la società e la famiglia.
Consiglio di consultare uno psicoterapeuta psicodinamico e iniziare un percorso terapeutico per rimuovere ciò che crea ansia e disagio vedrai che anche la ripetuta osssesiva masturbazione scomparirà.
Auguri

 

(Risponde il Dott.Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 04/04/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito confuso (1521708111477)

luisa, 48     Buongiorno, chiedo parere per mio marito 44 anni. Siamo sposati da 10 anni con bimbo di 9. Mi ha lasciata per una pausa di riflessi...

Che fare? (1520934157214)

Roberta, 26     Buongiorno, sto insieme al mio ragazzo da 5 anni e dopo alcuni alti e bassi, circa 6 mesi fa abbiamo deciso di provare a vivere i...

Amore non corrisposto (152165…

very, 19     Salve, le scrivo perchè non riesco a liberarmi di una persona... ...

Area Professionale

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

La misura del cambiamento in p…

Il Test semiproiettivo I.Co.S. (Indice del Confine del Sé), in quanto strumento capace di rilevare efficacemente e dettagliatamente lo stile di gestione delle r...

Le parole della Psicologia

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

Bulimia

La bulimia è, insieme all’anoressia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare. L’etimologia della parola “bulimia” deriva dai termini grec...

News Letters

0
condivisioni