Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Rapporti anali (152620)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 37 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Lucio, 38

Salve,
mi chiamo Lucio, ho 38 anni, sposato da 11 anni ed ho 2 bimbi. Sono felicemente sposato ed ho una vita sessuale molto soddisfacente. L'unico mio dubbio che ha fatto in modo che vi scrivessi è questo: da qualche mese, non so come, ho iniziato a provare piacere quando mia moglie mi accarezza la mia parte anale , beh fin qui penso niente di male. Poi nelle ultime settimane, visto che il piacere cresceva con una moderata prenetazione con le dita di lei, ho chiesto a mia moglie di essere penetrato con qualcosa. Sono stato penetrato ieri sera con una piccola melanzana liscia e lubrificata, non so dove trovo il coraggio di scriverlo, ma ho goduto molto. Premetto che fino a ieri non ho avuto rapporti bisex e nessun desiderio bisex. Ora vorrei sapere se è tutto normale o devo preoccuparmi?
Vi ringrazio anticipatamente.

Caro Lucio,
dal racconto si evince che nella vostra coppia c'è una grande complicità e questo è positivo, poichè nella vostra sessualità i giochi erotici sono liberi. Per quanto riguarda il rapporto anale, secondo me non c'è da preoccuparsi, poichè il tutto avviene all'interno della vostra relazione, probabilmente quando avete rapporti, l'omosessualità che è in noi, nessuno escluso, emerge. Questo non significa che sei omosessuale. Ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta, per vivere più serenamente e psicologicamente la tua relazione sia sociale che sessuale.
Auguri

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 30/04/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Frigidità

Con il termine frigidità si fa riferimento ad una bassa libido, o assenza di desiderio sessuale nelle donne, caratterizzata da una carenza o incapacità permanen...

Acting out

Il termine Acting out , letteralmente “passaggio all’atto”, indica l’insieme di azioni aggressive e impulsive utilizzate dall’individuo per esprimere vissuti co...

News Letters

0
condivisioni