Pubblicità

Rapporti interpersonali (014474)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 33 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Luca, 17 anni

Il mio problema è di non riuscire ad avere degli amici maschi senza farmeli piacere, premetto di non essere gay, o almeno penso, però nel momento in cui loro sono carini con me e mi dimostrano affetto io inevitabilmente finisco con l'innamorarmi di loro.Può forse essere colpa del brutto e distaccato rapporto con mio padre che mi porta a cercare negli amici la figura di un padre che io non ho mai avuto? mi piacerebbe ricevere la vostra risposta perchè questo problema mi assale ogni volta e non so più cosa fare, perchè poi mi vergogno di parlare di queste cose con i mie amici e soffro sempre... perfavore aiutatemi... grazie

Caro Luca, perchè la premessa di non essere gay? Probabilmente l'innamoramento che provi per i tuoi amici deriva proprio da un interesse di tipo omosessuale, ciò non vuol dire che tu non possa liberamente vivere questi sentimenti e queste sensazioni. Probabilmente la figura paterna che ti è mancata può giocare un ruolo in questa tua attrazione ma la situazione non cambierebbe molto. Ciò che dovresti fare è capire, magari con l'aiuto di qualcuno, a guardare a queste tue emozioni senza farti influenzare da ciò che credi essere giusto o sbagliato (personalmente e socialmente) per la tua vita privata.
Un saluto

( risponde la dott.ssa Anna Maria Casale )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’avversione p...

Volontà

In psicologia, il concetto di volontà viene concepito, a seconda della scuola di riferimento, come: • Una funzione autonoma, non riconducibile ad altri process...

Transfert

Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert dal latino “transfĕrre” - &lsqu...

News Letters

0
condivisioni