Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Rapporti sessuali (158378 )

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte


Mara, 26

 

Gentile Dottore,
sono una ragazza di 26 anni sposata da un anno e mezzo e con una bimba di 4 mesi. Le scrivo perchè la mia vita sessuale non va proprio bene, nel senso che, quando faccio sesso con mio marito al momento della penetrazione provo dolore, un dolore che molte volte mi impedisce di vivere pienamente il rapporto stesso. Ho affrontato molte volte il problemA con mio marito, ma non siamo mai riusciti a risolvere la situazione.
Pensavo che subito dopo il parto, questa condizione sarebbe cambiata, ma niente. Premetto che ho affrontato un parto difficile perchè per sofferenza fetale la bimba è stata estratta con la ventosa ed io mi sono lacerata tantissimo.Una volta, abbiamo usato un lubrificante, ma niente.
Mi creda sono disperata perchè penso che il sesso sia una delle cose più belle che un uomo e una donna possono vivere, ma per me è davvero un incubo. Nel salutarla la prego di indicarmi se c'è qualche metodo da usare per far fronte a questo dolore. Cordialmente, Mara

Cara Mara,
dal racconto si evince che il suo disturbo sia una dispareunia. Parla di far sesso e non all'amore è un lapsus o è veramente percepito cosi l'atto? Importante è sciogliere questo nodo da un punto di vista psicologico. Consiglio di consultare la ginecologa per aver ben chiaro che la parte genitale non abbia lesioni o cos'altro poi come coppia dovete consultare uno psicoterapeuta sessuologo iscruitto all FISS che con esercizi appropriati può risolvere il problema, sempre che sia di natura psicologica e no fisiologica. Auguri

 

(Risponde il Dott.Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 11/04/2013

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

La danza, da passione a ladra …

Francesca, 29     Buongiorno,all'età di 7 anni ho iniziato a frequentare un corso di danza classica, amatoriale, da quel momento non ho mai più s...

Madre con disturbo narcisistic…

emcla, 32     Dopo diversi anni di quella che riconosco essere una dipedenza affettiva mi sono trovata a leggere del disturbo narcisistico di per...

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

La Comunicazione

La comunicazione (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) nella sua prima definizione è l...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

News Letters