Pubblicità

Rapporti sessuali (53265)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 32 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Mario 29, 6/11/2002

Salve, sono un ragazzo di 29 annni, ho una relazione con una donna di cui sono innamoratissimo, lei mi piace follemente sia fisicamente che caratterialmente, se penso a lei mi sento tremare tutto e il cuore inizia a battere fortemente e sopratutto mi eccito tantissimo. Con tutto ciò ogni volta che siamo in intimità e facciamo l'amore, dopo i "preliminari" raggiungo una notevo erezione, ma al momento della penetrazione, arrivo all'orgasmo molto precocemente e quindi i nostri rapporti durano pochissimo. Questa situazioni conseguentemente mi provoca dei turbamenti che penso mi bloccano sessualmente dato che non riesco più ad e ccitarmi ed avere erezioni. La prego perciò di darmi al più presto una risposta sul perchè non riesco ad avere rapporti prolungati e del blocco successivo, la ringrazio anticipatamente....Mario.

RISPOSTA:L´eiaculazione precoce è una difficoltà che insorge di frequente, dipende da una serie di fattori spesso di natura psicologica. Una possibile spiegazione è la frequenza dei rapporti che avvengono di rado quindi non c´è allenamento ad avere rapporti che mantengono l´erezione più a lungo. Il tuo caso sembra comunque diverso: è la troppa agitazione ed eccitazione, il desiderio intenso che ti rende problematico durare con l´erezione e ti anticipa l´orgasmo. All´inizio del rapporto, dovresti cercare di rilassarti ogni tanto e pensare ad altro e poi riprendere l´attività sessuale. Anche attuare forme di autoerotismo insieme alla partner preliminarmente al rapporto, così dopo puoi mantenere di più l´erezione.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

Coping

In che modo tendiamo a superare gli ostacoli e lo stress che la vita ci sottopone? Attuando strategie di coping!! Dall’inglese to cope (affrontare) il te...

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

News Letters

0
condivisioni