Pubblicità

Rapporti sessuali in gravidanza (139743)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 55 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Ivan 35

Salve, sono felicemente sposato e da 5 mesi. Mia moglie è in dolce attesa. Prima di sapere della gravidanza avevamo una regolare attività sessuale che soddisfava ambedue. Seguendo il consiglio del ginecologo fino al terzo mese non abbiamo avuto rapporti ma, ora che potremmo averne, avverto un forte senso di disagio. E' normale? Mi rendo conto che vedo il corpo di mia moglie in maniera diversa, come "custode" del bimbo che nascerà. Lei vorrebbe avere rapporti sessuali, ma io sfuggo sempre. Come devo comportarmi? Ringraziandovi sin d'ora per la risposta, porgo cordiali saluti.

Caro Ivan, il ginecologo ha dato ottimi consigli poichè i primi tre mesi sono importanti per la gravidanza nel senso chè necessita evitare tutto ciò che puo compromettere il proseguo della stessa. La moglie ha desideri? Certo poichè la sessualità continua ad essere presente, la tua domanda è se è normale che tu abbia delle titubanze, rispondo si. Comunque con posizioni consone alla coppia potete avere rapporti sessuali, parlane con lei se ci sono dubbi di sofferenza e vedrai che il tutto si risolve felicemente, se poi vuoi un parere psicologico, consulta uno psicologo psicoterapeuta. Auguri.

(Risponde il Dott. Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 13/11/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Prosopoagnosia

La prosopoagnosia (o prosopagnosia) è un deficit percettivo del sistema nervoso centrale che impedisce il riconoscimento dei volti delle persone (anche dei fami...

Archetipo

“La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi ...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

News Letters

0
condivisioni