Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Rapporto di coppia (131555)

on . Postato in Sessualità | Letto 10 volte

Sara 33

Salve, è da quasi due anni che convivo con il mio ragazzo, inizialmente il rapporto sessuale era quasi quotidiano, anche quando lui tornava tardissimo dal lavoro. Da un pò di tempo mi addebito delle colpe che forse sono mie ma non riesco a capire. Ieri a letto lui mi ha chiesto se facevamo l'amore e io gli ho risposto che non sempre è colpa mia se non siano più così attivi sessualmente. Premetto che io ho perso il lavoro quindi vivo una situazione interiore di grande disagio, lui al contrario invece lavora fino a tarda notte. Gli ho chiesto se era felice del nostro rapporto e se pensava che tra di noi non c'era più coinvolgimento, ma lui mi ha risposto che in realtà non ci sono problemi ed è solo la sua vita lavorativa che lo stressa. Vorrei capire come fare per non rovinare il rapporto.

Cara Sara la tua situazione è comune da molto tempo nel nostro paese proprio per la mancanza di sicurezze che inducono i soggetti a forti stress e mettere in dubbio la propria autostima. E' chiaro che il tuo comportamento sia dettato dal momento storico sociale che ha influito sulla mancanza di desiderio sessuale. Se fra voi c'è complicità, amore e sentimento, non è quante volte si hanno i rapporti che misurano la coppia, ma come essi si aiutano affettivemente in momenti come quello descritto, quindi penso che la risposta data dal compagno sia consona e che la tua paura sia da rifuggire. Comunque se desideri un ulteriore conferma puoi consultare uno psicologo psicoterapeuta. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggellii )

Pubblicato in data 19/03/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

News Letters