Pubblicità

Rapporto di coppia (134517)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 29 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Hoscar 49

Volevo sapere cosa spinge, secondo voi, la mia compagna a comportarsi in uno strano modo quando facciamo l'amore. Lei ha 43 anni e stiamo assieme da 2, io sono separato con figli e lei ha avuto una storia di convivenza di 6 anni con un uomo già divorziato con figli. Quando facciamo l'amore lei preferisce che io le faccia carezze anche intime, ma lei molto raramente le fa a me. Ma la cosa che mi ha sempre incuriosito è che sia durante le mie carezze e sia durante l'atto lei si copre gli occhi o tutta la faccia con un pezzo del pigiama, con il cuscino, con un foulard e ultimamente ha comprato una mascherina tipo quelle che danno sugli aerei per dormire, ed usa sempre quella. Perchè secondo voi si copre gli occhi come per non vedere, come per essere al buio o assente? Grazie dell'eventuale risposta e buon lavoro.

Caro Hoscar, il rapporto di coppia con i giochi erotici si può esercitare in tanti modi purchè non diventi patologico. Credo che fra voi due manchi soprattuto la comunicazione che dovrebbe avvenire in una coppia affiatata e complice per capire quali sono le parti del corpo che creano maggior piacere e quali sono quelle che creano disturbo. Il trovare attraverso un oggetto il piacere si può avvicinare a parafilie non altrimenti specificate, ma più che orgasmo ella tende a rifuggire lo sguardo forse per afre delle fantasie. Consiglio prima di parlare fra voi e chiarirvi sulle motivazioni che spingono a fare atti non condivisi, poi consultare uno psicologo psicoterapeuta sessuologo per aiutarvi ad avere un rapporto soddisfacente senza veli. Auguri.

(Risponde ila Dott. Sergio Puggelli )

Pubblicato in data 22/05/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

News Letters

0
condivisioni