Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Rapporto madre figlia (134402)

on . Postato in Sessualità | Letto 8 volte

Maria 40

Salve, vorrei sapere, visto che la maggior parte delle volte quando parla d'incesto, si pensa a padre figlia, comunque a maschio e femmina. La mia domanda è, come si comporta una madre quando è innamorata della propria figlia, ma non amore materno. Il suo atteggiamento e qualsiasi cosa possa far pensare a questo. E l'atteggiamento della figlia nei confronti di una madre con queste attitudini come è? Vi ringrazio. Buon lavoro.

Cara Maria, dalla domanda non sono chiare le motivazioni di questo sentimento poichè molte sono le domande e verifiche da fare. Tra madre è figlia può scattare un amore che non va frainteso come attrazione sessuale, ma di identificazione che può essere anche ossessiva. Quindi, per chiarire, quella che è la vostra situazione sentimentale, affettiva, familiare, consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta che può far prendere coscenze dei vostri veri sentimenti. Auguri.

(Risponde il Dott. Sergio Puggelli )

Pubblicato in data 25/05/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

Odio

Sentimento antitetico all'amore, caratterizzato dal desiderio durevole di danneggiare o distruggere uno specifico oggetto che può essere anche il proprio Sé o l...

News Letters