Pubblicità

Rapporto saffico tra sorelle (013977)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 24 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Alessandro, 28 anni

Buongiorno, cortesemente gradirei ricevere una spiegazione e consigli su come aiutare una mia amica che ha avuto un rapporto saffico con la sorella più piccola, ( 22 e 19 anni ). Dopo l'unico episodio non ne hanno mai parlato tra loro, facendo finta che non sia mai accaduto. Ora la mia amica, la maggiore 22 anni,soffre, piange molto spesso colpevolizzandosi dell'accaduto, profonde crisi di pianto e depressione, si sente sporca !!! Io vedendola spesso in queste condizioni mi sono preoccupato e lei ha sentito il bisogno di confessarlo a qualcuno, sono l'unica persona a conoscenza di ciò e vorrei aiutarla.
Vi ringrazio

Gentile Alessandro,
il modo migliore per aiutare la sua amica che sta male è quello di consigliarle di provare a parlare con uno specialista per capire se si tratta di un singolo episodio oppure vi possa essere un disturbo relativo all' identità sessuale il che non sarebbe un problema purchè la cosa avenga in contesti extrafamiliari, a tal proposito sarebbe intessante capire che cosa pensa la sorella minore di questa situazione e come l'ha vissuta.



( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

Disturbo Schizotipico di Perso…

L'individuo con Disturbo Schizotipico di Personalità presenta tratti di stranezza, eccentricità, così come un marcato e persistente isolamento sociale. Il dist...

Suicidio

Per suicidio (dal latino suicidium, sui occido, uccisione di se stessi) si intende l'atto con il quale un individuo si procura volontariamente e consapevolmente...

News Letters

0
condivisioni