Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso (002793)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 21 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Lara, 21 anni


Salve, il mio problema è che non riesco a raggiungere l'orgasmo se non quello clitorideo (dopo lunga stimolazione) ed è comunque piu difficile raggiungerlo durante un rapporto. Mi hanno detto che ci potrebbero motivazioni di tipo psicologico, uno di questi motivi potrebbe essere che io pensi troppo al mio partner durante il rapporto? Un altra motivazione alla quale sono giunta è che nonostante ora non abbia problemi con il sesso, da piccola ho visto i miei genitori avere rapporti. Ora so che è normalissimo, ma quando lo vidi per me fu sconvolgente, non so, forse a livello inconscio questo costituisce un blocco per me? Come potrei rimuoverlo?

Cara Lara molte volte la difficoltà nel raggiungere l'orgasmo è dovuta alla poca attenzione che si pone alla fase dei preliminari. Molto spesso si arriva alla penetrazione quando ancora non si è raggiunta una buona eccitazione che nella donna provoca il fenomeno della vasocongestione con relativa lubrificazione. Potresti, con la complicità del tuo partner, provare a giocare con il corpo prolungando il tempo e utilizzando modalità diverse da quelle a voi abituali. Il corpo della donna, a differenza di quello dell'uomo, ha molti punti erotici che se stimolati a dovere contribuiscono in modo determinante a far si che il coito si concluda con l'orgasmo. Per ottenere dei risultati è importante che raggiungiate un buon livello di confidenza così da potervi confidare liberamente quali sono le pratiche che vi stimolano maggiormente aumentando la risposta sessuale. Qualora non riuscissi ad ottenere un miglioramento dovrai rivolgerti ad un esperto, in quella sede avrai modo di poter esporre la tua teoria in merito all'insorgenza della sintomatologia. Auguri.

( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ho paura di non trovare mai il…

Kikhi, 26     Salve... ho paura di non trovare mai il mio posto. ...

Infedeltà (1528369634858)

Lap84, 34     Sono sposata con mio marito da 5 anni, e nell'ultimo periodo è nato in me il dubbio che possa essermi infedele... ...

Difficoltà nella gestione dell…

Chiara111, 20     Salve. Richiedo l’aiuto di un esperto, di qualcuno che possa prendersi carico del mio problema. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La ...

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un d...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

News Letters

0
condivisioni