Pubblicità

Sesso (018497)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 279 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Valentina, 24 anni

Sto col mio ragazzo da 5 anni. Lui è l'unico che mi conosce veramente,con lui non mi vergogno di nulla. Il mio problema è che non riesco a fare sesso anale con lui da parecchio tempo. Non ne sono sicura ma credo da quando lui aveva preso una sbandata per un'altra. Le cose poi sono tornate a posto e ci siamo rimessi insieme. La nostra relazione dal punto di vista sessuale è molto appagante e gioiosa ma continuo a non voler avere rapporti anali e quando me lo chiede mi da molto fastidio. In realtà io vorrei farlo ma solo se sono io a prendere l'iniziativa. Credo che succeda perchè è una parte di me che ho "donato" solo a lui nella mia vita e dopo il suo tradimento non riesco a fidarmi di lui al 100%. Da alcuni mesi inoltre mi eccitano molto le donne e una sera ho baciato una ragazza bellissima. Vorrei avere dei rapporti sessuali con una ragazza ma non voglio rinunciare all'amore che provo per il mio uomo. Secondo voi che problemi ho?

Salve valentina, forse il suo problema in questo momento è la confusione rispetto al suo rapporto di coppia e verso questa nuova esperienza che sta vivendo.
E' quindi il caso se il suo problema persiste di pensare ad iniziare un percorso psico terapeutico, per quanto riguarda i rapporti anali che evita credo sia il sintomo di qualcosa che sta cambiando nella sua relazione.
Saluti.

( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

Funzione riflessiva

“La funzione riflessiva è l’acquisizione evolutiva che permette al bambino di rispondere non solo al comportamento degli altri, ma anche alla sua concezione dei...

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

News Letters

0
condivisioni