Pubblicità

Sesso (018820)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 25 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Luca, 22 anni

Salve, sono Luca, e vi invio questa mail per chiedervi un consiglio; anche se mi pesa molto farlo cercherò di essere molto diretto e sincero affinchè voi possiate aiutarmi. è normale che ormai da quando ho 13 anni mi masturbi in media 1 volta al giorno tutti i giorni? a 17 anni ho conosciuto una ragazza e siamo fidanzati da più di 5 anni; tolto un breve eriodo iniziale ho ripreso a masturbarmi, ma non perchè mi manca qualcosa di lei (anche se facciamo l'amore solo una volta ogni due-tre mesi)piuttosto per via della mia sfrenata fantasia e curiosità su tutto ciò che riguarda il sesso. Cioè: atti lesbici, rapporti in genere, talvolta addirittura mi sembra di desiderare ragazzi (anche se in realtà credo che non lo farei mai).Mi piacerebbe sapere da cosa può essere causata questa mia curiosità, se può essere gestita, non dico anientata ma perlomeno ridotta; preciso inoltre che con la mia ragazza sto benissimo e i rapporti, forse perchè sporadici, sono sempre focosi e molto desiderati da tutti e due. Vita normale, rapporto normale... perchè questi desideri nascosti? Vi prego gentilmente di rispondermi per togliermi un dubbio e una frustrazione che mi perseguita da anni e cui non riesco a venire a capo. Vi ringrazio anticipatamente, distinti saluti.

Gentile Luca, personalmente ritengo che non ci sia nulla di strano né nella masturbazione né nella curiosità sessuale. La masturbazione è un modo di fare sesso che poco ha a che fare con il rapporto sessuale che avviene tra due persone; è un modo diverso, di cui tutti hanno bisogno,e c'è una variabilità notevole di questo bisogno tra persona e persona. Lo stesso
dicasi per la curiosità e le fantasie; tenga presente che la fantasia è qualcosa che non si può imbrigliare, che va in direzioni che a noi a volte possono sembrare strane e contorte..ma è fantasia.Piuttosto mi sembrerebbe importante che lei si domandasse il perché questa sua fantasia, questa sua curiosità le creino così tanto disagio, al punto di volerla non "annientare", ma ridurre. Tutti hanno quelli che lei definisce desideri nascosti, chi più chi meno; il problema non è un desiderio, ma l'eventuale disagio che può creare. Auguri

( risponde la dott.ssa Serena Leone)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

News Letters

0
condivisioni