Pubblicità

Sesso ( 019344)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 411 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Luca, 18 anni

Gentili esperti,sarò esplicito.Sono un libertino,o meglio,fino a pochi giorni fà,quando non sono riuscito ad eccitarmi,nonostante l'ennesima ragazza stupenda e nudissima,mi provocasse insistentemente.Mi sono accorto poi che questo mi succede quando siamo al buio.Ma ora,sono già due giorni che non ho un erezione e, questo,non lo ritengo normale per i miei 18 anni e per le mie performance passate.Grazie per l'aiuto, se sarete in grado di decifrare questo mio problema!Vi prego,domani rinuncerò al mio incontro,per paura chemi ritorni questo blocco.Sono un bel ragazzo,così dicono,e lavoro come modello e animatore.Sento che appena inizio ad eccitarmi, un qualcosa, come dallo stomaco,mi ferma tutto il sistema e,non và più!Lo sento che si tratta di un problema psicologico,forse di sfiducia???Non mi so rispondere, siete voi gli esperti,e per questo, per piacere, datevi da fare!!!Insegnatemi a decidere,e a essere padrone del mio corpo!!!Grazie! Aiuto! So che c'è chi ha problemi peggiori,perciò se potete,dopo aver risolto i casi gravi,Soffermatevi sul mio. Buonaserata!!!

Caro Luca dalla tua lettera mi sento di ipotizzare che l'ansia ha preso il sopravvento. A questo punto la cosa migliore è prendersi una pausa. Continua pure a frequentare le ragazze ma evita di avere come obiettivo il rapporto sessuale. L'esperienza di una mancata erezione è destabilizzante ma un'erezione perduta non è la fine, vedrai che abbracciando e baciando una ragazza l'erezione è pronta a tornare. Aspetta uno o due mesi poi, se vedi che la situazione non cambia, rivolgiti ad un sessuologo ti aiuterà a superare il momento d'impasse.

(risponde la dott.ssa Assunta Cosalvi)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Ipnosi

Particolare stato psichico, attraverso il quale è possibile accedere alla dimensione inconscia ed emotiva dell’individuo, concedendo al singolo l'apertura della...

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

EMDR

L'EMDR è una tecnica UTILIZZATA per il trattamento di diversi tipi di trauma che si basa sulla stimolazione bilaterale. L'EMDR (Eye Movement Desensitization ...

News Letters

0
condivisioni