Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso (064325)

on . Postato in Sessualità | Letto 5 volte

Paolo 31 anni, 18.05.2003

Prego cortesemente di aiutarmi vista la mia difficolta' a parlare di questo mio problema con esperti psicologi faccia a faccia.
Vengo al dunque: pur essendo grande amante di donne e avendo sempre e comunque una relazione fissa o no (con le dovute precauzioni) amo moltissimo masturbarmi e piu' passano gli anni e piu' mi masturbo pur facendo sesso regolarmente al punto che ultimamente spesso rifiuto i rapporti con la mia partner trovando mille scuse rendendomi conto che semplicemente non ho voglia perche magari mi sono masturbato non molte ore fa.
Un tempo mi aiutava a durare di piu nei rapporti e mi convincevo che era un'ottima soluzione abbinata magari ad una birra pur di durare il piu' possibile, ora mi accorgo che mi piace molto e sempre piu' spesso,anzi quasi tutti i giorni mi masturbo e poi minego la sera con la mia partner.
Sta diventando x me un serio problema e comunque non risco ad evitare di masturbarmi. cosa devo fare?
Mi vergogno a parlarne e non so piu come risolvere il problema. sentitamente ringrazio e rimango in attesa di una vostra risposta. paolo

L'autoerotismo e' sano se non diventa la pratica sessuale esclusiva di un individuo.
Allorquando lo si pratica per rifuggire alla relazione sessuale col partner, allora possiamo sospettare che e' indice di qualcosa che non va' nella persona.
La masturbazione compulsiva puo' essere un sintomo sia di conflitti inconsci che l'espressione di una condizione psicopatologica. Ti consiglio, pertanto, di rivolgerti ad un sessuologo, cercando di superare il tuo imbarazzo.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Pedofilia

  Con il termine pedofilia si intende un disturbo della sessualità di tipo parafilico, caratterizzato da intensi e ricorrenti impulsi o fantasie sessuali ...

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

News Letters