Pubblicità

Sesso (064325)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 40 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Paolo 31 anni, 18.05.2003

Prego cortesemente di aiutarmi vista la mia difficolta' a parlare di questo mio problema con esperti psicologi faccia a faccia.
Vengo al dunque: pur essendo grande amante di donne e avendo sempre e comunque una relazione fissa o no (con le dovute precauzioni) amo moltissimo masturbarmi e piu' passano gli anni e piu' mi masturbo pur facendo sesso regolarmente al punto che ultimamente spesso rifiuto i rapporti con la mia partner trovando mille scuse rendendomi conto che semplicemente non ho voglia perche magari mi sono masturbato non molte ore fa.
Un tempo mi aiutava a durare di piu nei rapporti e mi convincevo che era un'ottima soluzione abbinata magari ad una birra pur di durare il piu' possibile, ora mi accorgo che mi piace molto e sempre piu' spesso,anzi quasi tutti i giorni mi masturbo e poi minego la sera con la mia partner.
Sta diventando x me un serio problema e comunque non risco ad evitare di masturbarmi. cosa devo fare?
Mi vergogno a parlarne e non so piu come risolvere il problema. sentitamente ringrazio e rimango in attesa di una vostra risposta. paolo

L'autoerotismo e' sano se non diventa la pratica sessuale esclusiva di un individuo.
Allorquando lo si pratica per rifuggire alla relazione sessuale col partner, allora possiamo sospettare che e' indice di qualcosa che non va' nella persona.
La masturbazione compulsiva puo' essere un sintomo sia di conflitti inconsci che l'espressione di una condizione psicopatologica. Ti consiglio, pertanto, di rivolgerti ad un sessuologo, cercando di superare il tuo imbarazzo.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

Funzione riflessiva

“La funzione riflessiva è l’acquisizione evolutiva che permette al bambino di rispondere non solo al comportamento degli altri, ma anche alla sua concezione dei...

News Letters

0
condivisioni