Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso (064325)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

Paolo 31 anni, 18.05.2003

Prego cortesemente di aiutarmi vista la mia difficolta' a parlare di questo mio problema con esperti psicologi faccia a faccia.
Vengo al dunque: pur essendo grande amante di donne e avendo sempre e comunque una relazione fissa o no (con le dovute precauzioni) amo moltissimo masturbarmi e piu' passano gli anni e piu' mi masturbo pur facendo sesso regolarmente al punto che ultimamente spesso rifiuto i rapporti con la mia partner trovando mille scuse rendendomi conto che semplicemente non ho voglia perche magari mi sono masturbato non molte ore fa.
Un tempo mi aiutava a durare di piu nei rapporti e mi convincevo che era un'ottima soluzione abbinata magari ad una birra pur di durare il piu' possibile, ora mi accorgo che mi piace molto e sempre piu' spesso,anzi quasi tutti i giorni mi masturbo e poi minego la sera con la mia partner.
Sta diventando x me un serio problema e comunque non risco ad evitare di masturbarmi. cosa devo fare?
Mi vergogno a parlarne e non so piu come risolvere il problema. sentitamente ringrazio e rimango in attesa di una vostra risposta. paolo

L'autoerotismo e' sano se non diventa la pratica sessuale esclusiva di un individuo.
Allorquando lo si pratica per rifuggire alla relazione sessuale col partner, allora possiamo sospettare che e' indice di qualcosa che non va' nella persona.
La masturbazione compulsiva puo' essere un sintomo sia di conflitti inconsci che l'espressione di una condizione psicopatologica. Ti consiglio, pertanto, di rivolgerti ad un sessuologo, cercando di superare il tuo imbarazzo.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Acalculia

L'acalculia è un difetto a effettuare il calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale l...

Dismorfismo corporeo

L’interesse sociale nei confronti del Disturbo di Dismorfismo Corporeo (BDD) è cresciuto solo recentemente nonostante sia stato documentato per la prima volta n...

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

News Letters