Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso (076902)

on . Postato in Sessualità | Letto 6 volte

Vitalba , 32 anni


Nello specifico il mio problema dipende dal fatto che per raggiungere l'orgasmo vaginale ho bisogno di una stimolazione diretta del clitoride.Come sappiamo è innata nell'individuo la propensione ad inserire tutto ciò che gli sta intorno all'interno di categorie culturali,per evitare il caos della vita, ma anche per identificare tutto ciò che può essere definito contaminate all'interno di un gruppo sociale.
Il mio ex compagno,un pò per insensibilità e un pò per ignoranza,mi ha fatto pesare moltissimo questo mio problema, perchè diceva che non ero una vera donna e anzi mi ha definita più volte una lesbica,facendo in modo che io cadessi in una profonda crisi di identità e di conseguenza depressiva!Un tunnel da cui per fortuna sto uscendo...ma il dubbio rimane...
sono una lesbica? Una bisessuale? La storia col mio ex è finita a Pasqua e da allora non ho avuto più un compagno per paura di sentirmi dire certe cose!Cosa devo fare nel momento in cui comincerò un'altra storia? Devo fingere che raggiungo l'orgasmo con la sola penetrazione o devo essere sincera fino in fondo e dire che ho bisogno della stimolazione diretta? Grazie in anticipo per la vostra risposta. Vitalba

Cara Vitalba se solo avessi avuto maggiore conoscenza della fisiologia dell'apparato sessuale femminile non avresti permesso ad una persona priva di qualsiasi tipo di conoscenza, almeno in questo campo, di farti sentire diversa. Per la donna i preliminari, durante il rapporto sessuale, sono importantissimi. Le donne, a differenza degli uomini, per raggiungere una buona eccitazione hanno bisogno di essere stimolate in modo adeguato e questo richiede del tempo. Nei preliminari, periodo nel quale i partners sono impegnati in giochi erotici, ma anche durante il rapporto è consuetudine che l'uomo stimoli la donna direttamente sul clitoride, la stimolazione può essere procurata manualmente, oralmente o con qualsiasi altro strumento che la coppia è abituata ad utilizzare; l'attivazione sensoriale che ne deriva introduce alla prima delle quattro fasi del ciclo di risposta sessuale che è la fase dell'eccitazione. A questo punto mi sembra superfluo farti qualsiasi tipo di rassicurazione se qualcuno aveva dei problemi, quel qualcuno, non eri certo tu.
Se ti è possibile cerca di leggere qualcosa che ti possa aiutare ad avere delle nozioni più precise in materia.
Auguri


Pubblicitla'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Castità

Il termine "Castità" deriva dal latino castus, "casto" - connesso probabilmente al verbo carere, "essere privo (di colpa). Esso indica, nell' accezione comun...

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

News Letters