Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso (080556)

on . Postato in Sessualità | Letto 5 volte

Skarlet82, 22 anni

Salve dottore, volevo un consiglio per un problema che ho da molti anni. Anni fa stavo con un ragazzo,ci sono stata per 2 anni,ma non sono mai riuscita a fare l'amore con lui nonostante lo volessi. Arrivammo al punto che non riusciva nemmeno a toccarmi nelle parti intime. Ora sono passati alcuni anni e sto con un altro ragazzo da quasi un anno.Con lui ho finalmente avuto il mio primo rapporto sessuale, con minori difficoltà rispetto ai tentativi passati col mio ex.
Facciamo l'amore regolarmente ma c'e' qualcosa che non va. Quando mi tocca (anche il seno a volte), sento come una repulsione.Cioè la cosa mi piace ma sento un bisogno incontrollabile e irrazionale di spostargli la mano.Quando mi tocca "lì" invece, chiudo le gambe! Il problema è che io non vorrei chiuderle. Riesco a resistere qualche minuto, a volte, ma appena il piacere comincia a salire gli dico di smetterla e urlo "no,lasciami". Insomma non ho mai provato un orgasmo, nemmeno col rapporto completo. Anche quando ho provato a masturbarmi mi è successa la stessa cosa, cioè che ad un certo punto non riesco ad andare avanti e devo smettere. La prego mi aiuti, non mi sento tanto normale e vorrei solo avere una vita sessuale serena e soddisfacente con il mio fidanzato.

Salve. Lei mi parla di repulsione, tanto da non riuscire a portare avanti nè il rapporto nè la masturbazione, ma fate l'amore regolarmente, che cosa intende quindi?
Mi dice di non aver mai provato l'orgasmo, ma quando il piacere comincia a salire lei vuole smettere, vi è quindi un rapporto molto conflittuale con la sua sessualità e sarebbe utile indagare anche con il suo partner attraverso una terapia sessuale le cause di tutto ciò, sicuramente lavorandoci sopra insieme arriverete ad una soluzione in tempi ragionevoli.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

News Letters