Pubblicità

Sesso (080556)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 55 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Skarlet82, 22 anni

Salve dottore, volevo un consiglio per un problema che ho da molti anni. Anni fa stavo con un ragazzo,ci sono stata per 2 anni,ma non sono mai riuscita a fare l'amore con lui nonostante lo volessi. Arrivammo al punto che non riusciva nemmeno a toccarmi nelle parti intime. Ora sono passati alcuni anni e sto con un altro ragazzo da quasi un anno.Con lui ho finalmente avuto il mio primo rapporto sessuale, con minori difficoltà rispetto ai tentativi passati col mio ex.
Facciamo l'amore regolarmente ma c'e' qualcosa che non va. Quando mi tocca (anche il seno a volte), sento come una repulsione.Cioè la cosa mi piace ma sento un bisogno incontrollabile e irrazionale di spostargli la mano.Quando mi tocca "lì" invece, chiudo le gambe! Il problema è che io non vorrei chiuderle. Riesco a resistere qualche minuto, a volte, ma appena il piacere comincia a salire gli dico di smetterla e urlo "no,lasciami". Insomma non ho mai provato un orgasmo, nemmeno col rapporto completo. Anche quando ho provato a masturbarmi mi è successa la stessa cosa, cioè che ad un certo punto non riesco ad andare avanti e devo smettere. La prego mi aiuti, non mi sento tanto normale e vorrei solo avere una vita sessuale serena e soddisfacente con il mio fidanzato.

Salve. Lei mi parla di repulsione, tanto da non riuscire a portare avanti nè il rapporto nè la masturbazione, ma fate l'amore regolarmente, che cosa intende quindi?
Mi dice di non aver mai provato l'orgasmo, ma quando il piacere comincia a salire lei vuole smettere, vi è quindi un rapporto molto conflittuale con la sua sessualità e sarebbe utile indagare anche con il suo partner attraverso una terapia sessuale le cause di tutto ciò, sicuramente lavorandoci sopra insieme arriverete ad una soluzione in tempi ragionevoli.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM o ricordi flashbulb) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e ...

News Letters

0
condivisioni