Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso (080556)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

Skarlet82, 22 anni

Salve dottore, volevo un consiglio per un problema che ho da molti anni. Anni fa stavo con un ragazzo,ci sono stata per 2 anni,ma non sono mai riuscita a fare l'amore con lui nonostante lo volessi. Arrivammo al punto che non riusciva nemmeno a toccarmi nelle parti intime. Ora sono passati alcuni anni e sto con un altro ragazzo da quasi un anno.Con lui ho finalmente avuto il mio primo rapporto sessuale, con minori difficoltà rispetto ai tentativi passati col mio ex.
Facciamo l'amore regolarmente ma c'e' qualcosa che non va. Quando mi tocca (anche il seno a volte), sento come una repulsione.Cioè la cosa mi piace ma sento un bisogno incontrollabile e irrazionale di spostargli la mano.Quando mi tocca "lì" invece, chiudo le gambe! Il problema è che io non vorrei chiuderle. Riesco a resistere qualche minuto, a volte, ma appena il piacere comincia a salire gli dico di smetterla e urlo "no,lasciami". Insomma non ho mai provato un orgasmo, nemmeno col rapporto completo. Anche quando ho provato a masturbarmi mi è successa la stessa cosa, cioè che ad un certo punto non riesco ad andare avanti e devo smettere. La prego mi aiuti, non mi sento tanto normale e vorrei solo avere una vita sessuale serena e soddisfacente con il mio fidanzato.

Salve. Lei mi parla di repulsione, tanto da non riuscire a portare avanti nè il rapporto nè la masturbazione, ma fate l'amore regolarmente, che cosa intende quindi?
Mi dice di non aver mai provato l'orgasmo, ma quando il piacere comincia a salire lei vuole smettere, vi è quindi un rapporto molto conflittuale con la sua sessualità e sarebbe utile indagare anche con il suo partner attraverso una terapia sessuale le cause di tutto ciò, sicuramente lavorandoci sopra insieme arriverete ad una soluzione in tempi ragionevoli.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

I gruppi Balint

I gruppi Balint iniziarono verso la fine degli anni ’40 quando fu chiesto a Michael e a Enid Balint di fornire ai medici generici una formazione psichiatrica pe...

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

News Letters