Pubblicità

Sesso (118070)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 36 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Alessio 22

Ciao, sono un ragazzo di 22 anni. Sono insieme con un ragazza da quasi un anno e mi trovo veramente bene in tutti i punti di vista. Facciamo l'amore due volte la settimana senza nessun problema ma tre giorni fa è capitato che durante un normale rapporto sessuale, senza alcun motivo, abbia avuto "disfunzione erettile". Non sono stato capace di riprendere il rapporto. Ora vivo giorni di angoscia e di paura per questa cosa. Non ho spiegazioni perchè non è successo niente che abbia portato a questa cosa ed è da quasi un anno che lo faccio con la mia ragazza. Ora devo rivedere la mia ragazza ma ho paura che ricapiti. Cosa devo fare? Come devo comportarmi?

Caro Alessio, sfido tutti gli uomini nel dire che nella loro vita sessuale non abbiano mai provato un momento come da te descritto. La mancanza di erezione anche in un rapporto stabile può avvenire e spesso non ci sono delle specifiche motivazioni, poichè l'erezione è come il cuore, non si comanda. Quindi consiglio di stare tranquillo e non preoccuparti, ma se proprio desideri ulteriori spiegazioni consulta uno psicoterapeuta sessuologo per non creare ulteriori ansie che potrebbero ulteriormente infastidire. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 29/05/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Bulimia

La bulimia è, insieme all’anoressia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare. L’etimologia della parola “bulimia” deriva dai termini grec...

Transfert

Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert dal latino “transfĕrre” - &lsqu...

Intelligenza Emotiva

"Si tratta delle capacità di motivare se stessi e di persistere nel perseguire un obiettivo nonostante le frustazioni; di controllare gli impulsi e rimandare la...

News Letters

0
condivisioni