Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso (12121)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 28 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Mary 20

Non riesco a provare gioia quando ho rapporti con il mio ragazzo eppure gli ho parlato dicendogli quello che mi piaceva adesso mi sento da qualche mese con uno conosciuto in chat e mi piace davvero tanto anche se voglio bene al mio ragazzo.io e questo ragazzo conosciuto facciamo l'amore virtualmente e quind ci piace e a gennaio vadoa trovarlo,che cosa ho? Che mi succede? Perchè non riesco a provare gioia con il mio ragazzo e con l'altro mi eccito subito?

Cara Mary, i rapporti che si creano in chat hanno quasi tutti una trappola intrinseca: dato che non si conosce realmente la persona con cui si interagisce, vi si può proiettare tutto ciò che si desidera; ma spesso questi rapporti non resistono alla prova della realtà, e deludono profondamente. Non è raro che, quando una storia sia arrivata ad un momento di stallo, si tenda a cercare qualcosa altrove; e la chat offre spesso questa possibilità. Ma a mio parere lei dovrebbe interrogarsi più su sé stessa che su questi due ragazzi. C’è un motivo per cui non prova gioia con il suo attuale e riesce invece a lasciarsi andare con uno sconosciuto,e probabilmente è importante che scopra questo motivo. Io le consiglierei di rivolgersi ad uno psicologo, e cercare con lui di comprendere tutto ciò. Molti auguri

(risponde la dott.ssa Serena Leone)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

Memoria

La memoria è quel meccanismo neuropsicologico che permette di fissare, conservare e rievocare esperienze e informazioni acquisite dall’ambiente (interno ed este...

News Letters

0
condivisioni