Pubblicità

Sesso (124932)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 317 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Domenico 34

Ciao sono Domenico, ho 34 anni e vivo una relazione da quasi 3 anni con una donna. Sento un forte bisogno di tradirla, forse per dimostrare la mia mascolinità o forse perchè credo di amare l'unica donna con cui il sesso non sia stato un problema. Oltre a sentirmi uno S----O, forse soffro anche di ansia da prestazione perchè anche con lei, la prima volta, ho avuto qualche difficoltà, ma poi tutto è andato e continua ad andare piuttosto bene. Invece con altre donne le mie prestazioni sono sempre state molto scostanti. Mi è successo sia con donne più giovani che con donne più grandi (vi lascio immaginare lo stress). Ora invece di essere felice mi sembra di dipendere da lei, sotto questo punto di vista, e la cosa mi opprime soprattutto perchè non riesco più a capire se voglio stare veramente con lei.

Caro Domenico, quando si vive una storia d'amore con una persona è necessario essere molto chiari nel trasmettere affetto e sentimento e non dobbiamo stare insieme solo per abitudine poichè già conosce i nostri difetti. La prima cosa da chiedersi è: sono innamorato della mia ragazza o no? Sicuri della risposta a questo quesito, la strada da intraprendere è quella di consultare uno psicoterapeuta-sessuologo che può aiutarti a risolvere le ansie da prestazione con esercizi specifici fatti con la persona amata. Devi considerare che se non siamo sereni e sinceri sarà difficile che il rapporto funzioni. Non dipende da lei la tua oppressione, ma da te in quanto la tua razionalità è in continuo conflitto con l'inconscio. Auguri.

(risponde il Dott.Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 13/09/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

Parafrenia

Sindrome psicotica, caratterizzata da vivaci allucinazioni (per lo più uditive, ma anche visive, tattili, olfattive, ecc.) e da idee deliranti, associate a di...

Coping

In che modo tendiamo a superare gli ostacoli e lo stress che la vita ci sottopone? Attuando strategie di coping!! Dall’inglese to cope (affrontare) il termine ...

News Letters

0
condivisioni