Pubblicità

Sesso (130296)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 46 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marco 30

Salve, ho 30 anni e esco con una ragazza da circa 5 mesi,sono molto preso da questa relazione,andiamo d'accordo ma lei non riesce a raggiungere l'orgasmo quando facciamo sesso, ad un certo punto ha un blocco e si rifiuta di proseguire non riuscendo ad arrivare all'orgasmo,ma provando comunque piacere a stare con me. Lei ha la mia stessa eta' ed esce da una situazione un po' movimentata e di stress,nel senso che ha un figlio di un anno e mezzo e si e' lasciata con il ragazzo per incomprensioni di natura solo caratteriale,infatti con lui riusciva sempre a provare piacere e a raggiungere l'orgasmo in ogni situazione. Lei e' una ragazza ansiosa che si innervosisce subito e non riesce a capire per quale motivo le capita di non riuscire a raggiungere l'orgasmo anche se sta' molto bene con me.Io non soffro di particolari problemi, e arrivo all'orgasmo in tempi normali. Facciamo sesso solo una volta a settima. Vorrei sapere da che cosa puo' dipendere e se una donna a distanza di un anno e mezzo dal parto puo' ancora avere problemi di natura sessuale.

Caro Cacciavite, dal racconto si evince l'attrazione per il proprio istruttore, spesse volte sono persone molto attraenti che curano il corpo con molta attenzione, e l'innamoramento spesso scatta unilateralmente poichè essendo un professionista non vede la persona come soggetto del desiderio, ma come fonte economica. La richiesta delle tecniche possono essere spiegate da uno psicologo psicoterapeuta, in questo caso preferibile se è cognitivo comportamentale. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Pugelli )

Pubblicato in data 24/01/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Belonefobia

La belonefobia è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

Anorgasmia

Con il termine “anorgasmia” si fa riferimento alla mancanza e/o assenza di orgasmo, intesa come difficoltà o incapacità a raggiungere l'orgasmo.  Il termi...

News Letters

0
condivisioni