Pubblicità

Sesso (143887)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 36 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Memole 30

Salve, sto da sette anni con il mio ragazzo, che da 6 mesi è mio marito. Il mio problema riguarda i rapporti molto rari che ho con lui. Lui non ci fa caso, per lui sono normali. Io non ne sento il bisogno di farlo tutti i giorni ma vorrei che fossero piu frequenti. Vorrei sapere se è normale oppure c è un problema di fondo perche lui non me lo sa dire. Un' altra cosa è da sette anni che usiamo sempre precauzioni e se fosse per lui le userebbe sempre. Ora però sento il bisogno di un figlio. Anche lui lo vuole ma ha troppe paure, lui è molto razionale. Non so cosa fare. Saluti e grazie.

Cara memole, dal racconto si evince che nella vostra coppia siano assenti molti punti di riferimento per affrontare una sessualità condivisa poichè c'è una mancanza di desiderio. Inoltre, il desiderio di un figlio sembra mascherare altre difficoltà di ordine psicologico quindi consiglio come coppia di consultare uno psicologo psicoterapeuta sessuologo iscritto alla FISS (Federazione Italiana Sessuologia Scientifica), che può aiutarvi a superare le difficoltà relazionali. Auguri

(Risponde la Dott.re Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 3/05/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, forme, odor...

Paranoia

La paranoia è una psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico (di grandezza, di persecuzione, di gelosia, ecc.), lucido, sistematizzato, dotat...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

News Letters

0
condivisioni