Pubblicità

Sesso (148086)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 65 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Priscilla 25

 

Salve,
vi vorrei porre un quesito che mi sta logorando, sarò breve. Nel momento in cui faccio l' amore con il mio partner, mi dà fastidio, mi innervosisce il fatto che lui mi tocchi e mi accarezzi...e non riesco a rilassarmi in quell' istante e la mia mente vaga, pensa a tutto tranne che essere libera da tutto e a concedermi...ed il mio fidanzato, che amo tanto, in quei momenti si accorge che c' è qualcosa che non va in me e fa di tutto per rilassarmi!!! Io associo il fatto a un evento accaduto quando ero piccola e che il mio ragazzo non sa minimamente. All' età di 6-7 anni un mio cuginetto di un anno più grande mi costringeva a toccargli e ad essere toccata nelle parti intime. Questo è durato circa un anno fin quando i nostri genitori si sono accorti di qualcosa e ci hanno fatto una ramanzina! Oggi, ho un rapporto normale con mio cugino e non credo di aver subito qualche trauma rilevante, però quando mi trovo sola con il mio ragazzo qualche scena passata di quelli attimi mi passa per la mente e mi provoca ripudio! Aiutatemi perchè ho bisogno di vivere un rapporto d' amore sereno e tranquillo,libera da tutto...spero di ricevere presto vostre risposte!!!

 

 

Cara Priscilla,
i giochi infantili da te descritti sono stati e saranno giochi innocenti fra due bambini anche ai miei tempi succedeva ciò si chiamava il gioco del dottore, questa è la conseguenza di una mancata educazione sessuale adeguata fin dai primi anni scolastici.
Detto ciò ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta psicodinamico per riuscire a capire dove può essere nato il problema di blocco psicologico nel fare giochi erotici.
Credo inoltre che in seguito dovrete consultare un sessuologo per iniziare un percorso che vi permette di vivere in coppia una sessualità serena iniziando proprio dalla sensibilizzazione corporea e esposizione visiva.
Auguri

 

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 02/01/2012
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Narcisismo

La parola "narcisismo" proviene dal mito greco di Narciso. Secondo il mito Narciso era un bel giovane che rifiutò l'amore della ninfa Eco. Come punizione, fu d...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

News Letters

0
condivisioni