Pubblicità

Sesso (150405)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 58 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Lisa, 21



Buongiorno signor psicologo,
le scrivo perchè non riesco a risolvere da sola una situazione che mi frustra. Sono una ragazza 21enne, da un anno impegnata con un ragazzo di 27 anni.
Fino a 2 o 3 mesi fa mi sentivo molto desiderata sessualmente dal mio fidanzato, nonostante le sue e le mie gelosie, ma ultimamente lui non mi cerca più per il sesso se non occasionalmente una volta alla settimana: le sue richieste si limitano all'essere palpato nella zona genitale, al mostrargli il seno o il sedere mentre si masturba e successivamente al praticargli del sesso orale. Mi sono chiesta cosa possa essere successo che ha cambiato la nostra situazione, che precedentemente era caratterizzata da un rapporto sessuale di frequenza giornaliera, e ho individuato le possibili cause in stanchezza e in un'eccessiva consuetudine che si è creata tra noi.
Queste possibili spiegazioni non mi soddisfano e mi creano ansia, aumentata dal fatto che il mio ragazzo, durante una sua precedente relazione, aveva rapporti sessuali frequentissimi nonostante la grande consuetudine che si era creata tra lui e la ragazza a cui era legato.
Cordiali saluti.
p.s. la prego di aiutarmi, nella speranza che le informazioni date siano sufficienti.



Cara Lisa,
io non ho mai avuto fiducia in coloro che praticano sesso quotidianamente poichè esso non rientra nelle regole sessuali di una coppia stabile, ma sono caratterizzate più da una parafilia nascosta. Un rapporto settimanale rientra nella casistica di qualità e non di quantità. Ti consiglio di leggere il libro "L'amore e la sessualità non hanno età", edito
da Bastogi. Dal racconto si evince che ambedue siete ansiosi e percepite la sessualità come mezzo comunicativo e di legame, il chè non è la giusta strada da seguire, ma ritrovare la confidenza e la complicità che solo attraverso un dialogo sincero si può effettuare.
Comunque ti consiglio e vi consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta di coppia per affrontare le vostre problematiche che, vedrai, non sono di tipo sessuale ma di altro.
Auguri.

 

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 07/03/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

Acalculia

L'acalculia è un difetto a effettuare il calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale l...

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

News Letters

0
condivisioni