Pubblicità

sesso (162764)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 63 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Giuseppe, 18

 

Gentile Dottore,
ho 18 anni e credo di poter fare questa domanda a lei : ieri ho provato a fare l amore con la mia ragazza , per entrambi è la prima volta, ma essendo inesperti nn sapevamo muoverci cosi dopo essere venuto (cosa da nn fare abbiamo scoperto dopo) nn sono riuscito a far nulla .. IL PUNTO È che lei ha iniziato ad attaccarmi , ferendomi pesantemente parlandomi di suoi ex e inoltre mi ha minacciato di lasciarmi se fosse risuccesso .. Fatto sta che mi sono fatto mille problemi , chiedendomi se fosse un problema mio o altro......fatto sta che lei mi ha demoralizzato ferendomi a livello psicologico , mi è mancata la comprensione si lo ammetto ci sono rimasto male ... Lei cosa pensa a riguardo??

Cara Giuseppe,
la prima volta è per tutti una scoperta ed un incognita poichè scopriamo la cosa più bella del mondo quella di avere rapporti con la persona amata per la prima volta. Dal racconto però sembra che la ragazza non abbia ben compreso le tue difficoltà e mi azzardo a dire che non ti ama poichè la sua reazione paragonandoti ai suoi ex non è condivisibile. Consiglio di consultare uno psicoterapeuta sessuologo che può aiutarti a capire e risolvere le tue lacune in fatto di sessualità, ma al contempo valuta se codesta relazione è realmente da proseguire oppure prendere altre strade. Auguri

 

(Risponde il Dott. Sergio Pugelli)

Pubblicato in data 20/06/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

News Letters

0
condivisioni