Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso (2006-12-15)

on . Postato in Sessualità | Letto 6 volte

Roberto 19

E' da tantissimi anni che provo piacere quando vedo immagini di sculacciate, cioè, mi eccito tantissimo quando vedo ragazze che vengono picchiate violentemente sulle natiche, quotidianamente sono su siti erotici per guardare video, foto e racconti di ragazze umiliate. Spesso mi immagino di stare in un'aula scolastica e che l'insegnante mi abbassa i pantaloni o la gonna e mi sculaccia . Qualche annetto fa, invece, quando ero solo in casa, mi piaceva vestirmi da donna, con qualche gonna, calze e mi picchiavo sulle natiche, praticavo moltissime azioni descritte e raffigurate sui siti con tematiche di "sculacciata", mi piace anche pensare di farmi pipì addosso, quando sono solo, mi metto calze e mi veesto da donna e immagino che qualcuno mi ordini di orinarmi addosso, a volte, invece, addirittura di mettere i miei escrementi nelle mutande, sedermi e pensare di essere stato punito. Mi eccito pensando a quando le ragazze hanno le mestruazioni, immaginando come cambiano i loro assorbenti, quando sono a scuola guardo spesso le ragazze più carine della classe e immagino o che engono sculacciate o che si cambiano gli assorbenti nel bagno. Se devo pensare di fare sesso come lo si fa tradizionalmente, non mi eccito molto, mi piace pensare di toccare, leccare e odorare i genitali femminili o magari di sculacciare il partner. Sono sempre stato un ragazzo estremamente chiuso, timido, parlo poco in classe, ma una volta sbloccato non ho più problemi, vorrei sapere come mai ho queste fissazioni e queste tendenze sessuali così ossessionanti e "strane".

Caro Roberto, leggendo la tua storia, simile a molte altre, della tua età, prendo atto per l'ennesima volta che l'educazione sessuale non è mai stata affrontata sia nella scuola ne tantomeno in famiglia. Le problematiche poste, nascondono parafilie di vario genere, ma la cosa che secondo me è da approfondire è l'introversione denunciata, affrontata questa si può lavorare sulle fantasie e per poter far questo occorre sottoporsi ad una psicoterapia.

(risponde il dott. Sergio Puggelli)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

Noia

È  uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un'at...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

News Letters