Pubblicità

Sesso (2006-12-15)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 55 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Roberto 19

E' da tantissimi anni che provo piacere quando vedo immagini di sculacciate, cioè, mi eccito tantissimo quando vedo ragazze che vengono picchiate violentemente sulle natiche, quotidianamente sono su siti erotici per guardare video, foto e racconti di ragazze umiliate. Spesso mi immagino di stare in un'aula scolastica e che l'insegnante mi abbassa i pantaloni o la gonna e mi sculaccia . Qualche annetto fa, invece, quando ero solo in casa, mi piaceva vestirmi da donna, con qualche gonna, calze e mi picchiavo sulle natiche, praticavo moltissime azioni descritte e raffigurate sui siti con tematiche di "sculacciata", mi piace anche pensare di farmi pipì addosso, quando sono solo, mi metto calze e mi veesto da donna e immagino che qualcuno mi ordini di orinarmi addosso, a volte, invece, addirittura di mettere i miei escrementi nelle mutande, sedermi e pensare di essere stato punito. Mi eccito pensando a quando le ragazze hanno le mestruazioni, immaginando come cambiano i loro assorbenti, quando sono a scuola guardo spesso le ragazze più carine della classe e immagino o che engono sculacciate o che si cambiano gli assorbenti nel bagno. Se devo pensare di fare sesso come lo si fa tradizionalmente, non mi eccito molto, mi piace pensare di toccare, leccare e odorare i genitali femminili o magari di sculacciare il partner. Sono sempre stato un ragazzo estremamente chiuso, timido, parlo poco in classe, ma una volta sbloccato non ho più problemi, vorrei sapere come mai ho queste fissazioni e queste tendenze sessuali così ossessionanti e "strane".

Caro Roberto, leggendo la tua storia, simile a molte altre, della tua età, prendo atto per l'ennesima volta che l'educazione sessuale non è mai stata affrontata sia nella scuola ne tantomeno in famiglia. Le problematiche poste, nascondono parafilie di vario genere, ma la cosa che secondo me è da approfondire è l'introversione denunciata, affrontata questa si può lavorare sulle fantasie e per poter far questo occorre sottoporsi ad una psicoterapia.

(risponde il dott. Sergio Puggelli)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Anomia

L' anomia è un deficit specifico della denominazione di oggetti, presente in diversi gradi nell' Afasia, mentre le altre componenti del linguaggio risultan...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

News Letters

0
condivisioni