Pubblicità

Sesso (2006-12-15)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 419 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Roberto 19

E' da tantissimi anni che provo piacere quando vedo immagini di sculacciate, cioè, mi eccito tantissimo quando vedo ragazze che vengono picchiate violentemente sulle natiche, quotidianamente sono su siti erotici per guardare video, foto e racconti di ragazze umiliate. Spesso mi immagino di stare in un'aula scolastica e che l'insegnante mi abbassa i pantaloni o la gonna e mi sculaccia . Qualche annetto fa, invece, quando ero solo in casa, mi piaceva vestirmi da donna, con qualche gonna, calze e mi picchiavo sulle natiche, praticavo moltissime azioni descritte e raffigurate sui siti con tematiche di "sculacciata", mi piace anche pensare di farmi pipì addosso, quando sono solo, mi metto calze e mi veesto da donna e immagino che qualcuno mi ordini di orinarmi addosso, a volte, invece, addirittura di mettere i miei escrementi nelle mutande, sedermi e pensare di essere stato punito. Mi eccito pensando a quando le ragazze hanno le mestruazioni, immaginando come cambiano i loro assorbenti, quando sono a scuola guardo spesso le ragazze più carine della classe e immagino o che engono sculacciate o che si cambiano gli assorbenti nel bagno. Se devo pensare di fare sesso come lo si fa tradizionalmente, non mi eccito molto, mi piace pensare di toccare, leccare e odorare i genitali femminili o magari di sculacciare il partner. Sono sempre stato un ragazzo estremamente chiuso, timido, parlo poco in classe, ma una volta sbloccato non ho più problemi, vorrei sapere come mai ho queste fissazioni e queste tendenze sessuali così ossessionanti e "strane".

Caro Roberto, leggendo la tua storia, simile a molte altre, della tua età, prendo atto per l'ennesima volta che l'educazione sessuale non è mai stata affrontata sia nella scuola ne tantomeno in famiglia. Le problematiche poste, nascondono parafilie di vario genere, ma la cosa che secondo me è da approfondire è l'introversione denunciata, affrontata questa si può lavorare sulle fantasie e per poter far questo occorre sottoporsi ad una psicoterapia.

(risponde il dott. Sergio Puggelli)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Aggressività

In psicologia indica uno stato di tensione emotiva generalmente espresso in comportamenti lesivi e di attacco. Nel corso degli anni l’aggressività è stata co...

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

Flooding

Indica una tecnica cognitivo-comportamentale che consiste nell'esposizione ripetuta del soggetto allo stimolo a valenza fobica, senza che vi sia per lui possibi...

News Letters

0
condivisioni