Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso e amore (122196)

on . Postato in Sessualità | Letto 8 volte

Giovanna 20

Buongiorno, sono vergine, il problema è che tutte le volte che esco con un ragazzo per un lungo periodo non riesco mai a concedermi completamente, ho perfino paura a fermarmi in un parcheggio e parlare perchè lui potrebbe chiedermi di più; ho avuto una storia durata un anno e 7 mesi finita 3 mesi fa, con lui andava tutto bene tranne dal lato sessuale perchè non riuscivo a sbloccarmi e questa mancanza a lungo andare si è sentita; vorrei precisare che non ho mai avuto abusi sessuali nè violenze simili, è un blocco personale che spero prima o poi di risolvere, anche se ora come ora ne dubito. Sperando in una vostra risposta porgo cordiali saluti e buona giornata! Grazie.

 Cara Giovanna, la problematica esposta può essere mancanza di desiderio o la non conoscenza del proprio corpo, poichè vengono a mancare quelle pulsioni sessuali che con la persona amata sbloccano e sfociano nell'amore. Se dopo diciannove mesi di rapporti "sentimentali" non si è sbloccata la situazione, molte sono le perplessità che possono sopraggiungere: la prima è che non c'era amore ma solo abitudine di frequentazione. Consiglio di consultare uno psicoterapeuta sessuologo che, oltre a evidenziare le paure, può aiutarti a conoscere il corpo e i genitali; in seconda istanza, se esiste una relazione stabile come coppia, fare determinate tecniche per arrivare ad avere rapporti sessuali completi. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 19/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

News Letters