Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso e coppia (ERR4)

on . Postato in Sessualità | Letto 6 volte

Marcello 36

Buonasera e grazie in anticipo, sto assieme ad un ragazzo di 31 anni da ormai 6 mesi. Tutto è nato da un'incontro in chat, un rapporto molto bello, un amore sbocciato per caso e contraccambiato da entrambi. Il mio fidanzato, che mostra amore nei miei confronti a distanza di poco tempo, ha sentito l'esigenza di fare sesso al di fuori della coppia, quindi ha ricominciato a frequentare le chat allo scopo di trovare persone gay per rapporti occasionali non solo a due, ma anche di gruppo. Cosa che da single ha sempre fatto. La cosa preoccupante è che non ne può fare a meno, mi dice che vorrebbe smettere ma è più forte di lui, è di vitale importanza dice. Tanto che avevamo deciso di intraprendere esperienze a tre, cosa che alla fine è capitata ma non ha di certo risolto. Mi ha espresso la sua esigenza di fare sesso con persone sconosciute perchè dopo la seconda o terza volta che ha rapporti sessuali con la stessa persona non prova più attrazione fisica. Cosa strana è che, da quanto ho capito, per questi tipi di rapporti spesso ha bisogno di usare pasticche simili al Viagra. Specifico che nonostante tutto io e lui abbiamo comunque rapporti sessuali. Quello che vorrei veramente capire è, se la sua ossessione nel fare sesso extra coppia, è qualcosa che si può analizzare ed eventualmente "curare". Inutile dire che io ci soffro tanto perchè lo amo e lui dice che, a modo suo, ama me. Grazie.

 Caro Marcello, nella coppia gay è facile incontrare una incostanza con la conseguenza di cercare nuove emozioni, nuovi compagni, pur essendosi dichiarato in coppia. Credo che il tuo compagno debba mettere chiarezza nella sua psiche, poichè il suo comportamento fa intravedere delle parafilie non altrimenti specificate. Consiglio di consultare uno psicoterapeuta sessuologo per mettere chiarezza nella propria sessualità. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 17/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

gerontofilia

Con il termine  gerontofilia (dal greco geron  anziano e philia cioè amore affinità) si indica una perversione sessuale caratterizzata...

News Letters