Pubblicità

Sesso e coppia (ERR4)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 26 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marcello 36

Buonasera e grazie in anticipo, sto assieme ad un ragazzo di 31 anni da ormai 6 mesi. Tutto è nato da un'incontro in chat, un rapporto molto bello, un amore sbocciato per caso e contraccambiato da entrambi. Il mio fidanzato, che mostra amore nei miei confronti a distanza di poco tempo, ha sentito l'esigenza di fare sesso al di fuori della coppia, quindi ha ricominciato a frequentare le chat allo scopo di trovare persone gay per rapporti occasionali non solo a due, ma anche di gruppo. Cosa che da single ha sempre fatto. La cosa preoccupante è che non ne può fare a meno, mi dice che vorrebbe smettere ma è più forte di lui, è di vitale importanza dice. Tanto che avevamo deciso di intraprendere esperienze a tre, cosa che alla fine è capitata ma non ha di certo risolto. Mi ha espresso la sua esigenza di fare sesso con persone sconosciute perchè dopo la seconda o terza volta che ha rapporti sessuali con la stessa persona non prova più attrazione fisica. Cosa strana è che, da quanto ho capito, per questi tipi di rapporti spesso ha bisogno di usare pasticche simili al Viagra. Specifico che nonostante tutto io e lui abbiamo comunque rapporti sessuali. Quello che vorrei veramente capire è, se la sua ossessione nel fare sesso extra coppia, è qualcosa che si può analizzare ed eventualmente "curare". Inutile dire che io ci soffro tanto perchè lo amo e lui dice che, a modo suo, ama me. Grazie.

 Caro Marcello, nella coppia gay è facile incontrare una incostanza con la conseguenza di cercare nuove emozioni, nuovi compagni, pur essendosi dichiarato in coppia. Credo che il tuo compagno debba mettere chiarezza nella sua psiche, poichè il suo comportamento fa intravedere delle parafilie non altrimenti specificate. Consiglio di consultare uno psicoterapeuta sessuologo per mettere chiarezza nella propria sessualità. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 17/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Psicoterapia

La psicoterapia è una forma d’intervento terapeutico nei confronti di disturbi emotivi, comportamentali, ecc., condotto con tecniche psicologiche. La Psicote...

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

News Letters

0
condivisioni