Pubblicità

Sesso e internet (014854)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 58 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Jill, 33 anni

Salve, il mio fidanzato nonchè convivente passa spesso ore su internet a guardare siti porno con lo scopo, dice lui, di sola curiosità. In realtà si scarica video e li mostra senza problemi ad amici e parenti. Forse sono io a vedere problemi che non ci sono, ma non riesco a capire questo suo comportamento. Il solo pensiero che si metta li a ricercare video e immagini mi fa star male. Ho provato a dirglielo e lui mi dice che è solo per giocare e che non c'è niente di male perchè lui non fa niente di male, solo curiosità. Vorrei affrontare il mio problema, superare questi brividi freddi che mi vengono e la rabbia che affiora ogni volta che ci penso. Credo che il motivo per cui questo mi da tanto fastidio è che a lui non manca nulla a livello sessuale nei nostri rapporti, senza scendere in dettaglio, mi creda. Non so in che modo uscire da questa cosa, forse con un'ottica diversa della cosa, chissà....

Salve, dovrebbe capire innanzitutto se si tratta di un suo problema ad accettare la cosa oppure riguarda il suo ragazzo e si sente preoccupata per il suo comportamento. In ogni caso dovrebbe parlare più a fondo con lui e spiegargli quello che le da fastidio invece di accettare le sue motivazioni senza contraddirlo... ogni coppia ha infatti le sue abitudini in materia sessuale ma l'importante è che siano condivise!



( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Paranoia

La paranoia è una psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico (di grandezza, di persecuzione, di gelosia, ecc.), lucido, sistematizzato, dotat...

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

News Letters

0
condivisioni