Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso e vita quotidiana (116889)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 25 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Simona 28

Buona sera, sono qui a scrivere perchè non so cosa fare: sono sempre combattuta tra due me, una che vorrebbe un uomo al suo fianco, con il quale condividere la quotidianità, con il quale confidarsi e gioire delle belle cose o sfogarsi per quelle brutte, sperando di essere per questa persona supporto e condivisione; l'altra me un pò rassegnata all'idea che non incontrerà questa persona, si prostituisce cercando nelle chat uomini disposti ad usarla per il sesso, cercando umiliazione e sottomissione. Quando prevale la parte schiava di me, sono felice di soddisfare, di far godere, poi spendo i soldi che mi vengono dati con soddisfazione. Successivamente sale la tristezza di non avere nessuno al mio fianco e mi dico che smetto, che non lo faccio più. Poi però ritorno a cercare altri uomini altri padroni e clienti. Non so come uscire da questa situazione e cerco aiuto per capire cosa posso fare. Non so cos'altro dire.. ringrazio per il tempo dedicatomi e spero che questo messaggio venga letto, mi auguro di ottenere una qualsiasi risposta. Grazie Simona.

Cara Simona, è probabile che tutti vogliano avere al proprio fianco persone con cui condividere la quotidianità. E sembra strano, ma ci sono persone per le quali stare in situazioni in cui si può essere felici, tranquilli, compresi e amati, è molto più difficile che stare in situazioni dolorose. Forse per una questione di abitudine al dolore, forse perché quando riusciamo a dare un equilibrio alla nostra vita, anche quando ci fa stare male, l’idea di cambiarlo ci fa tremendamente paura. È forse questa la tua situazione? Nel sesso con gli uomini che conosci via chat, tu dici di cercare umiliazione e sottomissione, e questo mi sembra un sintomo molto chiaro del non volersi bene. E se non sei tu la prima a volersi bene è molto difficile che qualcuno lo faccia al posto tuo. Secondo me ti sarebbe molto utile iniziare una psicoterapia, per capire da dove provenga questo bisogno di essere umiliata e sottomessa, per unire “le due te” come tu stessa acutamente ti definisci. Ti faccio molti auguri.

(risponde la Dott.ssa Serena Leone)

 

Pubblicato in data 24/04/08

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Totale disinteresse sessuale (…

Tabata, 41     Ho sempre avuto un rapporto ludico con il sesso. ...

Non starò autosabotando la mia…

Luna313, 31     Salve, fra qualche mese compirò 32 anni e ciò mi atterrisce, mi crea un'ansia indicibile. ...

Signorina (1527419268970)

Laura, 20     Salve, ho un problema di coppia e di famiglia. Ho conosciuto un ragazzo 5 mesi fa e sento di essermene innamorata. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Ecoprassia

È l’imitazione dei movimenti di altri, per esempio, di azioni (ecocinesi) e gesti (ecomimia). L'ecoprassia consiste nell' imitazione spontanea dei movimenti ...

I gruppi Balint

I gruppi Balint iniziarono verso la fine degli anni ’40 quando fu chiesto a Michael e a Enid Balint di fornire ai medici generici una formazione psichiatrica pe...

Intelligenza Emotiva

"Si tratta delle capacità di motivare se stessi e di persistere nel perseguire un obiettivo nonostante le frustazioni; di controllare gli impulsi e rimandare la...

News Letters

0
condivisioni