Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sesso matrimoniale (132729)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 22 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Bea 29

Salve, sono felicemente sposata da quasi 10 anni e madre di 2 bambini. Io e mio marito (anni 42) abbiamo un rapporto aperto e di dialogo. Sessualmente non abbiamo particolari tabù, anzi abbiamo provato insieme diversi modi di fare l'amore compresi sesso orale e anale, anche se quest'ultimo non mi esalta particolarmente. Nonostante ciò io voglio farlo contento e quindi faccio tutto ciò che posso per questo scopo. Il problema è che fra me e lui c'è una carica sessuale non uguale. Infatti lui vorrebbe fare l'amore molto più spesso e in tanti modi anche quando io non me la sento. La domanda è: quante volte è normale fare l'amore per una coppia che si vuole molto bene e che non ha altri problemi all'infuori di una questione di frequenza? Come risolvere questo problema visto che lui ci soffre e di conseguenza anche io, tanto che alle volte mi costringo ad accontentarlo per non starci male? E' giusto che io lo faccia? Mio marito dice di no, perchè preferirebbe vedermi "più calda" e non desidera altre donne anzi vuole me come sua unica "pornostar". E' la mia una cosa "curabile"?, o piuttosto è lui che si deve far "curare"? Per notizia va detto che è capitato che io non abbia desiderio anche per due settimane e da qui sorgono i problemi. Grazie.

Cara Bea, in una coppia stabile, quale voi siete, i rapporti di media sono due volte settimanali sfiorando i tre. Da come è descritta la vostra relazione pare che per quanto riguarda la sessualità ci siano delle dissonanze cioè i rapporti devono essere fatti quando c'è desiderio da entrambe le parti, no quando si deve farlo per far piacere all'altro. Si può affermare che spesso subisci una violenza psicologica che alla lunga procura ciò che è denunciata come mancanza di desiderio. Per documentarsi ti consiglio di leggere il libro: "L'amore, la sessualità non hanno età" edito da Bastogi, si riportano le varie fasi sessuali che ci sono in una coppia stabile. Il problema che sottoponi è anche da capire psicologicamente e da come è descritto consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta sessuologo che sia in coppia che individualmente possa aiutarvi per far si che la sessualità sia un picere e non un dovere. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 7/04/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Ansia, paura agitazione a caus…

Linda, 20     Salve, sono linda ho da un anno paura del vento, quando è forte pensavo mi fosse passata ma a quanto pare non è cosi anche perché o...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Odio

Sentimento antitetico all'amore, caratterizzato dal desiderio durevole di danneggiare o distruggere uno specifico oggetto che può essere anche il proprio Sé o l...

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come ...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

News Letters

0
condivisioni