Pubblicità

Sessuale (018852)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 330 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Terla, 19 anni

E' poco più di un anno che sto con un ragazzo e da circa 7 mesi non ho più voglia di fare l'amore, e gradualmente l'abbiamo fatto sempre meno, per causa mia, e qualche volta mi sono obbligata a farlo perchè mi dispiaceva per lui, ma non provavo niente. Io sono innamorata di lui, ma quando penso al sesso mi fa quasi schifo (non lui).
Non ho mai avuto problemi del genere, che posso fare?

Cara Terla se nelle storie precedenti la sessualità non è mai stata un problema ipotizzo che le cause dell'attuale disinteresse, anzi avversione, verso i rapporti sessuali sia da ricercarsi esclusivamente nella relazione. Valuta con attenzione il sentimento che ti lega a questo ragazzo molto probabilmente le vuoi bene ma manca la passione fattore indispensabile per lasciarsi inondare dalle emozioni, mancando questa il rapporto sessuale diventa una sequenza di movimenti che se osservati in maniera distaccata possono portare a quelle sensazioni sgradevoli che hai avuto modo di sperimentare.
Se la mia ipotesi è errata, per superare l'ampasse, ti suggerisco di cercare d'istaurare un rapporto più intimo attraverso la ricerca di una maggiore confidenza, il gioco corporeo e la comunicazione possono aiutarvi molto in questo. Per il momento evitate di impegnarvi in rapporti sessuali completi, limitatevi al solo piacere corporeo, li riprendere quando ti sentirai completamente a tuo agio.

( risponde il dott.ssa Assunta Consalvi)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Cervelletto

Il cervelletto è una delle strutture più grandi del sistema nervoso, circa 1/3 dell'intero volume intracranico ed è presente in tutti i vertebrati. Anatomica...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attività motoria, che compare spe...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

News Letters

0
condivisioni