Pubblicità

Sessualità (011606)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 28 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Picci,39 anni

Ho 39 anni. Sono una donna separata da 5 anni con un bellissimo bambino. Dopo momenti bui ho conosciuto due anni fa, in palestra, un uomo di 47 anni. Inizialmente ero molto preoccupata, disorientata abbastanza ermetica. Siamo stati tanti mesi a fiutarci l'uno con l'altro, ad uscire per un cinema, per una pizza e niente più. Poi una sera è successo. Con molta emozione da parte mia e penso anche da parte sua. Lui è single, mai sposato. Vive solo praticamente da sempre.
Ha avuto un infanzia abbastanza tormentata, ha perso sua mamma all'età di 5 anni. Questa relazione va avanti tra alti e bassi perchè lui ha dei problemi sessuali che non vuole ammettere. Io mi allontano e mi avvicino a lui perchè ne sono innamorata. Non ha desiderio di me. Mi dice di essere innamorato, che è attratto da me, vuole stare molto tempo con me, andiamo al cinema, ci piace ad entrambi l'arte, amiamo la barca a vela insomma abbiamo molte cose che condividiamo insieme. Ma lui non mi tocca mai, non mi desidera mai, se prendo io l'iniziativa lo fa senza coinvoilgimento. Sto molto male. Ho pensato di tutto. Con chi sto io? Non si lascia andare alla passione. Forse non la conosce? E' omosessuale? ma come faccio a capirlo? Scusate ma sono tanto disorientata.

Gentile Picci,
è probabile che questa persona che sta frequentando ha dei problemi sessuali e il fatto che lui non abbia avuto molte storie importanti lascia pensare ancor di più che ci sia un evitamento di determinate situazioni.
Potrebbe trattarsi di una disfunzione sessuale come un disturbo dell'eccitazione malgrado lui stia molto bene con lei e ne sia anche attratto a livello di desiderio.
Dovreste quindi rivolgervi ad un sessuologo e magari anche ad un andrologo, cercando di affrontare prima il discorso per capire dove risiede il problema e capire se è possibile avere una normale sessualità di coppia.In bocca al lupo

( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Memoria

La memoria è quel meccanismo neuropsicologico che permette di fissare, conservare e rievocare esperienze e informazioni acquisite dall’ambiente (interno ed este...

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

News Letters

0
condivisioni