Pubblicità

Sessualità (015832)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 87 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Andrea, 19 anni
Gentile psicologo, sono un ragazzo di 19 anni bisessuale, ho due problemi: il primo è che penso sempre più spesso ai ragazzi e sempre meno alle ragazze, quindi ho paura di diventare gay e non voglio; il secondo è che mi sono preso una cotta per un ragazzo che fa la mia scuola, solo che non so se sia gay, quindi non posso dichiararmi, perchè se non lo fosse, rischio di perdere la faccia. Così ogni volta che lo vedo, mi chiudo in me stesso, mi faccio mille paranoie e mi rovino la giornata. Come posso fare a capire se sto diventando gay e riuscire a dichiararmi o farmi passare questa cotta?


Anche se le sembra difficile ma è già sulla buona strada credo, la cosa migliore è di essere sè stesso e seguire i propri istinti facendosi guidare da essi, in questo modo capirà finalmente quelli che sono i suoi gusti e la sua natura cercando così di seguirla....se è necessario provi a farsi una chiaccherata con uno psicoterapeuta in modo da fare ulteriore chiarezza.in bocca al lupo


 

( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola faccio f...

Fobie paranoie (1579177546962)

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo t...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55 , 20 anni Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 20 anni. Non ho un partner fisso...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Tocofobia

Il termine tocofobia deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore). ...

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

News Letters

0
condivisioni