Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (015969)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 29 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gabry, 37 anni

Gentile dottoressa, le presento il mio problema: sono una bella giovane donna di 37 anni, patentata, laureata, attualmente senza occupazione e casta, non mi sento normale, mi piacciono gli uomini, ma scappo. La mia situazione di castità è diventata un problema intorno ai 34 anni.
Le occasioni per fidanzarmi non mi sono mancate, però. Eppure il primo fidanzatino l'ho avuto a 15 anni, poi. Ogni notte mi sveglio con un forte desiderio sessuale e rimpiango tutti i 'no'. Mi sento a metà, mi manca un uomo sessualmente e psicologicamente. Provo vergogna della mia solitudine perché casta. Come posso superare questo problema, ammesso di avere altre occasioni? Questo problema può dipendere da una famiglia modesta economicamente e all'antica, o io sono un'associale?

Cara Gabry i comportamenti sono sempre determinati da meccanismi interni all'individuo e da influenze esterne, spesso sono queste ultime ad avere grande rilevanza. Da quanto riferisci mi sembra che non ti mancano le risorse per poter mettere fine alla tua solitudine affettiva. Drammatizzare la situazione non aiuta pertanto smettila di sentirti "diversa" e comincia a guardarti intorno. Per superare l'ampasse basta non parlarne (i maschietti sono poi così attenti). Auguri

( risponde la dott.ssa Consalvi Assunta )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

Disturbi di Personalità

Con il termine Personalità si intende l'insieme dei comportamenti di un individuo, il suo modo di percepire se stesso, gli altri e la realtà, il modo di reagire...

Castità

Il termine "Castità" deriva dal latino castus, "casto" - connesso probabilmente al verbo carere, "essere privo (di colpa). Esso indica, nell' accezione comun...

News Letters

0
condivisioni