Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (015969)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 14 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gabry, 37 anni

Gentile dottoressa, le presento il mio problema: sono una bella giovane donna di 37 anni, patentata, laureata, attualmente senza occupazione e casta, non mi sento normale, mi piacciono gli uomini, ma scappo. La mia situazione di castità è diventata un problema intorno ai 34 anni.
Le occasioni per fidanzarmi non mi sono mancate, però. Eppure il primo fidanzatino l'ho avuto a 15 anni, poi. Ogni notte mi sveglio con un forte desiderio sessuale e rimpiango tutti i 'no'. Mi sento a metà, mi manca un uomo sessualmente e psicologicamente. Provo vergogna della mia solitudine perché casta. Come posso superare questo problema, ammesso di avere altre occasioni? Questo problema può dipendere da una famiglia modesta economicamente e all'antica, o io sono un'associale?

Cara Gabry i comportamenti sono sempre determinati da meccanismi interni all'individuo e da influenze esterne, spesso sono queste ultime ad avere grande rilevanza. Da quanto riferisci mi sembra che non ti mancano le risorse per poter mettere fine alla tua solitudine affettiva. Drammatizzare la situazione non aiuta pertanto smettila di sentirti "diversa" e comincia a guardarti intorno. Per superare l'ampasse basta non parlarne (i maschietti sono poi così attenti). Auguri

( risponde la dott.ssa Consalvi Assunta )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito confuso (1521708111477)

luisa, 48     Buongiorno, chiedo parere per mio marito 44 anni. Siamo sposati da 10 anni con bimbo di 9. Mi ha lasciata per una pausa di riflessi...

Che fare? (1520934157214)

Roberta, 26     Buongiorno, sto insieme al mio ragazzo da 5 anni e dopo alcuni alti e bassi, circa 6 mesi fa abbiamo deciso di provare a vivere i...

Amore non corrisposto (152165…

very, 19     Salve, le scrivo perchè non riesco a liberarmi di una persona... ...

Area Professionale

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

La misura del cambiamento in p…

Il Test semiproiettivo I.Co.S. (Indice del Confine del Sé), in quanto strumento capace di rilevare efficacemente e dettagliatamente lo stile di gestione delle r...

La Psicoterapia Psicodinamica…

La prestigiosa rivista “The American Journal of Psychiatry” ha pubblicato nuovi dati meta-analitici che confermano come l'efficacia della psicoterapia psicodina...

Le parole della Psicologia

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di un...

News Letters

0
condivisioni