Pubblicità

Sessualità ( 017161)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 30 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giuditta, 25 anni

Sono fidanzata con un ragazzo di poco più grande di me ma con molta più esperienza in campo sessuale e sentimentale. Il motivo per cui scrivo è per chiedere come comportarmi e se è possibile risolvere il mio problema senza ricorrere per forza ad una terapia: il problema è che non riesco ad avere rapporti sessuali completi a causa di contrazioni involontarie.
Il ginecologo mi ha parlato di vaginismo: vorrei capire per quali motivi non supero questo blocco pur vivendo una storia serena, una vita senza particolari problemi nè insoddisfazioni (studio e lavoro in modo regolare, ho una famiglia normale e affettuosa), sono piacente e ho anche buoni amici, e sono peraltro dotata di una carica erotica molto intensa, per cui il desiderio non mi manca, anzi...in passato, verso i 14 anni, ho sofferto di anoressia, ma adesso il problema è ampiamente superato e non soffro più di disturbi alimentari. Aiutatemi a capire, vi ringrazio in anticipo e vi saluto cordialmente.

Cara Giuditta, il vaginismo è un problema di natura psicologica, pur sapendo di non avere problemi nè in campo relazionale con il suo ragazzo nè di altro tipo, il suo corpo la sta avvisando che forse c'è qualcosa che non va. Qualcosa che non le fa vivere la sessualità in maniera serena e completa. Quasto problema non deve avere per forza cause evidenti, tutt'altro. probabilmente c'è qualcosa di cui lei non è a conoscenza, tale cosa potrebbe anche essere un'educazione sessuale data dai
genitori non libera ma giudicante. Io le consiglio di incontrare uno specialista che l'aiuti a farle capire il vaginismo da cosa deriva,
cosa questo sintomo le vuole far capire. Buona fortuna

( risponde la dott.ssa Anna Maria Casale )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

Psicologia

La psicologia è una scienza che studia i processi psichici, consci e inconsci, cognitivi (percezione, attenzione, memoria, linguaggio, pensiero ecc.) e dinamici...

News Letters

0
condivisioni