Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (017451)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 27 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Lello, 43 anni

Salve, da quando sono adolescente sono sempre stato attratto dalle donne muscolose e forti (sia fisicamente che moralmente; man mano, crescendo, la passione per questo genere piuttosto raro di donne mi è cresciuta sempre più e è diventata una vera pulsione sessuale.
Provo grande eccitazione nella visione di donne che praticano body building e che hanno muscoli molto sviluppati, fantasticando rapporti sessuali in cui vengo dominato fisicamente in modo da essere completamente sottomesso e di non avere alcuna possibilità di reazione visto lo squilibrio di forza. Infatti sono molto attirato anche da soggetti femminili che abbiano superpoteri, anche se non vistosamente muscolose, purchè abbiano una forza sovrumana che potrebbe consentirgli di ottenere qualunque cosa, specie da un uomo, con la sopraffazione fisica.
Premesso questo, debbo dire di avere un rapporto sessuale soddisfacente con mia moglie, con cui ho un eccellente rapporto di confidenza, che conosce questa mia passione e che vive in maniera piuttosto serena queste cose, anche vivendole insieme e assecondando le mie scelte (sempre peraltro nella più tranquilla confidenza reciproca e senza che la cosa diventi maniacale).
La domanda è questa: c'è in me una parte gay che non capisco e che è allo stato latente? aggiungo che anche la visione di uomini molto muscolosi talvolta mi ha eccitato, ma sempre legandolo al concetto di forza superiore che al genere maschile.
Grazie, saluti

Caro Lello escluderei l'ipotesi di una latenza omosessuale mentre non escludo l'ipotesi di varianti nel comportamento sessuale. Lo spiccato interesse per determinati attributi fisici e per certe situazioni specifiche caratterizzano le deviazioni sessuali. Deviazione è il temine che viene usato per indicare l'attaccamento morboso a tipi di soddisfazione inusuali dell'istinto sessuale. Il fatto di essere riuscito a far accettare questo aspetto della tua sessualità a tua moglie è positivo ma attento a non eccedere, con il tempo potresti perdere interesse verso il rapporto coitale e cercare sempre di più il raggiungimento della soddisfazione sessuale attraverso l'eccitazione prodotta da queste situazioni specifiche.
Auguri.

( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Le parole della Psicologia

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

Anancasmo

Con i termine “anancasmo”, dal greco ἀναγκασμός ossia "costrizione, violenza", ci si riferisce al sintomo delle nevrosi ossessive o compulsive, consistente nell...

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

News Letters

0
condivisioni