Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (017717)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

x,18 anni

Gentile psicologo/a, ho 18 anni e sto con un ragazzo da 2 anni, ma nonostante il forte amore che c'é da sempre nella nostra relazione, ho dei problemi a fare l'amore con lui. Faccio di tutto per evitare di farlo, e quando lo stiamo facendo sento sempre una lieve sensazione di fastidio, e anche se sto per raggiungere l'orgasmo o mi inizia a piacere troppo interrompo il tutto magari con la scusa di cambiare psoizione ecc..Non riesco a lasciarmi andare,a farmelo piacere,a dare tutta me. Questa cosa mi fa soffrie molto perché vorrei vivere la sessualità tranquillamnete, normalmente. Gli unici momenti in cui mi va veramente di farlo sono quando ho alzato un po' troppo il gomito. La prego mia aiuti.. come posso risolvere il mio problema? A cosa potrebbe essere dovuto, considerando il fatto che lo amo, e che probabilemte é solo una cosa mia? Grazie di cuore

Una delle cose sicuramente più naturali e complesse al tempo stesso è avere un rapporto sessuale; quel che lo rende facile è la capacità di conservare il senso e la semplicità estrema del gesto in sè e per sè . Le complicazioni vengono invece dalle proiezioni che spesso investono l'evento e portano di conseguenza a infarcire il momento di implicazioni innumerevoli .
Non c'è da dimenticare ad esempio, che l'atto sessuale, anche se visualizzato sul mero piano del piacere, ha come sottesa la possibilità pur teorica di una gravidanza e mette in gioco non solo il proprio corpo, ma sentimenti remoti e vecchie ruggini d'identità.
Rimane come dato il fatto che niente, forzandolo e sforzandosi, viene meglio. Per cui la migliore interpretazione del tuo stato di disagio, forse, è quella di evitare ogni fretta e confusione, e soprattutto lasciare fare al tempo.

( risponde la dott.ssa Lucia Daniela Bosa )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Abuso narcisistico in famiglia…

Apocalisse, 38     Cinque anni fa ho perso mia madre di un grave e raro tumore all'intestino. La sua perdita ha generato un totale disfacimento ...

La danza, da passione a ladra …

Francesca, 29     Buongiorno,all'età di 7 anni ho iniziato a frequentare un corso di danza classica, amatoriale, da quel momento non ho mai più s...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura psicologica. ...

News Letters